BRAVE AND BEAUTIFUL, anticipazioni dal 9 al 13 agosto 2021

Cesur e Suhan / Brave and beautiful
Cesur e Suhan / Brave and beautiful (foto Mediaset)

Anticipazioni e trame settimanali soap turca Brave and beautiful da lunedì 9 a venerdì 13 agosto 2021: Banu, che ha assunto la difesa di Turan, è convinta che sia stato Tahsin a incaricarlo di uccidere Cesur. Quest’ultimo però capisce che dietro all’imboscata c’è Bulent e va ad affrontarlo a viso aperto. Bulent sentendosi perduto si rivolge subito a Cahide, che incarica Hulya di incontrare il capo di Turan: dietro lauto compenso, dovrà trovare il modo di far tacere Turan. Adalet si è insediata in casa Korludag e Suhan non riesce ad accettare questa situazione. Tahsin vuole far annullare tutti i contratti stipulati da Cesur ed escluderlo dalla società, ma Korhan e Suhan si rifiutano di appoggiarlo e affermano di voler escludere sia il padre che Cesur dalle decisioni della società finché il processo non sarà terminato. Tahsin se ne va insieme ad Adalet.


Leggi anche: UOMINI E DONNE sostituisce Brave and beautiful da oggi


Tahsin e i suoi uomini cercano di far credere a Cesur che suo padre si sia tolto la vita, ma lui non si lascia convincere e continua le sue indagini. Turan invece, minacciato, ritira la sua disponibilità a testimoniare. Cahide e Hulya portano avanti il loro piano per nascondere la finta gravidanza: Hulya si fa trovare in una situazione ambigua con Korhan. Nel frattempo Korhan, Suhan e Cesur non partecipano all’Assemblea del Consiglio d’Amministrazione: Tahsin rinuncia temporaneamente alla carica di Presidente, con grande stupore di Mihriban.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Su ordine di Tahsin, Salih manomette l’auto di Cesur. Tahsin però non sa che Cesur ha portato Suhan fuori città. La macchina va fuori strada e sta per esplodere, ma Cesur riesce a salvare Suhan. Per convincerla che dietro questo sabotaggio c’è il padre, la esorta a telefonargli per notare la sua reazione. Tahsin risponde e quando la figlia gli dice che è in macchina con Cesur, le ordina di scendere immediatamente. Tahsin ha un malore e viene ricoverato in ospedale. Cahide sorprende Korhan con Hulya e lo lascia. Banu fa in modo che Sirin ascolti dal computer una vecchia conversazione in cui Cesur diceva a Rifat che avrebbe sedotto Suhan per vendicarsi di Tahsin.

In seguito all’incidente, Suhan e Cesur si fermano in un hotel nelle vicinanze. Lui riesce a rubare la carta d’identità di Suhan e la dà a Rifat. Korhan è distrutto dopo quello che è successo con Hulya: è convinto di essere stato drogato e di non aver tradito la moglie; tenta di rintracciare Hulya per convincerla a confessare, non sapendo che Cahide ha architettato tutto fin dall’inizio. In ospedale, Tahsin è ancora sotto osservazione e attende notizie di sua figlia. Riceve una telefonata da Cesur e minaccia di ucciderlo. Cesur gli dice di aver registrato tutto e perciò, se dovesse accadere qualcosa a lui o alla sua famiglia, Tahsin finirebbe in prigione.

Suhan viene rapita dagli uomini di Mithat e portata nell’officina di Rifat. Nel frattempo, Rifat viene arrestato e portato al commissariato. Cesur capisce che il rapimento è stato organizzato da Tahsin, nel tentativo di incastrarlo. Suhan si rende conto di essere stata portata nell’officina di Rifat ed è convinta che i rapitori siano stati ingaggiati da Cesur. Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.