AMICI: la nuova classe è formata (ma non tutti i banchi sono “definitivi”)

Maria De Filippi / AMICI
Maria De Filippi / AMICI (foto Mediaset)

Ieri, domenica 19 settembre, è iniziata la nuova stagione del talent show Amici. La prima puntata, andata in onda eccezionalmente di domenica (ma sarà così anche la prossima settimana), ha racconto davanti a sé 2.782.000 telespettatori, con uno share pari al 19.53%.


Leggi anche: Grande Fratello Vip 6, anticipazioni puntata di venerdì 22 ottobre


Davanti alla nuova commissione dei professori, nella quale troviamo per quanto riguarda la danza Alessandra Celentano, Veronica Peparini e la new entry Raimondo Todaro, e per il canto Rudy Zerbi, Anna Pettinelli e Lorella Cuccarini, si è formata la nuova classe di allievi. Andiamo quindi a riepilogarvi da chi è composta. Per il canto troviamo Alex, Flaza, Luigi, LDA, Albe, Tommaso, Inder, Giacomo e Nicol. Per il ballo invece Serena, Carola, Mirko, Cristian, Mattia, Nunzio, Mattias e Gianmarco.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Bisogna però fare alcune precisazioni: il ballerino Mirko è riuscito ad entrare nella scuola perché la professoressa Alessandra Celentano ha deciso di dargli una possibilità di un mese; se al termine di questo mese non avrà fatto dei miglioramenti, allora dovrà abbandonare la scuola. Stessa sorte è toccata al cantante Giacomo, messo alla prova dal docente Zerbi, però per una sola settimana.

Per quanto invece concerne il nuovo professore Raimondo Todaro, nella prossima puntata del pomeridiano dovrà decidere chi tra Nunzio e Mattia meriterà di più l’ingresso ufficiale come allievo di balli latini. Anche la maestra Peparini dovrà prendersi una settimana di tempo per decidere chi rendere allievo ufficiale tra Mattias e Gianmarco, entrambi ballerini hip hop.

Come andranno i percorsi dei nuovi ragazzi di Amici? Lo sapremo nelle prossime puntate (da lunedì a venerdì alle 16.10 su Canale 5 e alle 19.00 su La5). Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.