Addio DON MATTEO, benvenuto don Massimo: la fiction cambia protagonista!

Don Matteo fiction
Don Matteo fiction

Addio Don Matteo. Dopo vent’anni di grandi avventure e ascolti da record, il prete più amato del piccolo schermo ha deciso di passare definitivamente il testimone a don Massimo, il suo successore che avrà il volto di Raoul Bova. Ebbene sì, Terence Hill – dopo 13 stagioni e 259 episodi – ha registrato nella chiesa di Santa Eufemia a Spoleto la sua ultima scena che i telespettatori vedranno nel quarto episodio della tredicesima stagione.


Leggi anche: Fiction CUORI, anticipazioni terza puntata di domenica 31 ottobre su Rai 1


Mario Girotti – questo è il vero nome dell’attore ottantaduenne – su Instagram ha dedicato un ultimo commovente saluto al suo iconico alter ego televisivo che nell’ultimo ventennio lo ha fatto amare da milioni di persone:

22 anni, 13 stagioni e 259 episodi. Grazie di vero cuore!

Anche Luca Bernabei, amministratore delegato di Lux Vide, pienamente consapevole della pesante eredità che Hill lascia al suo successore, ha voluto ringraziare calorosamente l’attore veneziano con la promessa che da parte sua e di tutta la squadra di lavoro ci sarà il massimo impegno per non deludere il fedele pubblico di Don Matteo:

È vero, Terence ci lascia, ma vogliamo interpretare questa frase non in senso negativo ma anche e soprattutto in senso positivo. Vogliamo pensare all’eredità che Terence ci lascia in termini appunto di dedizione, fedeltà e soprattutto di amore per Don Matteo e per tutti i telespettatori che in questi 20 anni ci hanno seguito. Oggi dobbiamo essere all’altezza del mito che non ci lascia ma come un padre ci guarda da lontano e ci osserva crescere. Consapevoli dell’eredità di Terence, abbiamo il dovere di impegnarci ancora di più e di portarla avanti con la massima dedizione e responsabilità. Lo dobbiamo ai milioni di italiani che guardano la serie e a Terence. A lui vogliamo dire ancora una volta… GRAZIE TERENCE HILL.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Con l’uscita di scena di Don Matteo, la nuova stagione seguirà le avventure di Don Massimo, il nuovo parroco interpretato da Raoul Bova, che dovrebbe fare il suo esordio nella quinta puntata. L’attore da qualche giorno si trova a Spoleto e da mercoledì 22 settembre inizierà a registrare le nuove puntate, dando così inizio alla nuova era della longeva fiction Lux Vide. Si tratta di nuovo personaggio tutto da scoprire, che porta con sé una storia travagliata e molto difficile in qualche modo legata a Don Matteo, che lui considera una sorta di padre spirituale. E se il protagonista uscente girava in bicicletta, Don Massimo viaggerà in moto.

Accanto a Raoul Bova, nei nuovi episodi in onda su Rai 1 il prossimo gennaio gli spettatori ritroveranno tra gli altri Nino Frassica (il maresciallo Cecchini), Maria Chiara Giannetta (il capitano Anna Olivieri), Nathalie Guetta (Natalina), Francesco Scali (Pippo), Maurizio Lastrico, il tutto accompagnato dall’atteso ritorno di Flavio Insinna. Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.