GREY’S ANATOMY 18, anticipazioni episodio di mercoledì 10 novembre su Disney+

Grey's Anatomy 18
Grey's Anatomy 18

Più caldo dell’inferno (Hotter Than Hell) è il terzo episodio della diciottesima stagione di Grey’s Anatomy che Disney+ rende disponibile da oggi, mercoledì 10 novembre. La puntata in questione sancisce il ritorno a Seattle di Addison Forbes Montgomery (a cui presta il volto Kate Walsh), chiamata da Richard Webber per la gestione della nuova classe di specializzandi. Ma vediamo nel dettaglio le anticipazioni di puntata.


Leggi anche: Tutta colpa di Freud – la serie, anticipazioni prima puntata di mercoledì 1° dicembre


Il brillante chirurgo neonatale, insieme a Schmitt e Webber, deve affrontare il primo trapianto di utero chirurgico dell’ospedale, un intervento esternamente delicato che purtroppo rischierà di fallire a causa di un temporaneo blocco del sistema di areazione; a quel punto, Addison – decisa a portare a termine l’operazione – chiede aiuto proprio a Meredith Grey. Una situazione, questa, che potrebbe essere l’occasione giusta per le due donne di affrontare una volta per tutte la morte di Derek Shepherd.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Più tardi, la Grey invita la Montgomery a casa sua per farle conoscere i bambini, perché secondo lei Derek – che è stato l’uomo più importante per entrambe – continua a vivere attraverso i suoi figli. Addison accetta in lacrime.

Mentre Winston comunica a Reshida ( la paziente vittima di razzismo che abbiamo conosciuto nella scorsa puntata) che c’è un donatore per il suo trapianto di rene, al pronto soccorso arriva Lily, un’adolescente che si è perforata il retto durante un incidente da moto d’acqua. La ragazza implora Bailey e Cormac di non avvisare i genitori, in quanto all’oscuro che lei avesse incontrato un ragazzo conosciuto in rete.

Nel frattempo, in Minnesota, Amelia si trova coinvolta in una strana connessione con la dottoressa Kai Bartley (ER Fightmaster), mentre Link, ancora provato per la profonda crisi che vive proprio con la Shepherd, si confida con la collega Teddy Altman.

E a proposito della dottoressa Bartley, gli sceneggiatori l’hanno descritta come personaggio queer, ossia eccentrico e non eterosessuale, una notizia che ha molto entusiasmato i fan desiderosi di vedere come si evolverà nel corso delle prossime puntate, il rapporto speciale nato tra Kai e Amelia.

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.