Più forti del destino, cast: personaggi e interpreti della fiction di Canale 5

Loretta Goggi / Più forti del destino
Loretta Goggi / Più forti del destino (foto Mediaset)

Fiction Più forti del destino: tutti i personaggi della nuova serie tv con Giulia Bevilacqua, Dharma Mangia Woods, Laura Chiatti e Loretta Goggi

Quattro donne impavide e coraggiose unite dallo stesso bruciante destino. Sono loro il cuore della narrazione di Più forti del destino, la nuova fiction in costume in onda da questa sera (9 marzo) su Canale 5. Un’affascinante serie tv in quattro puntate, che prende vita nella storica cornice della Sicilia di fine Ottocento e segue le vicende delle sue emblematiche protagoniste interpretate da Giulia Bevilacqua, Dharma Mangia Woods, Laura Chiatti e Loretta Goggi, affiancate da un cast di tutto rispetto (a cominciare da Sergio Rubini e Paolo Sassanelli). Conosciamo meglio tutti i personaggi della nuova fiction Mediaset diretta da Alexis Sweet.


Leggi anche: La fortuna, fiction Rai 1: cast, trama e anticipazioni della miniserie. Quando va in onda


Miniserie Più forti del destino: tutti gli attori e i personaggi che interpretano

Giulia Bevilacqua è Arianna, una donna bella ed elegante sposata con il duca di Villalba, uno dei politici più potenti di Palermo. Malgrado abbia una vita apparentemente felice, Arianna vive una condizione molto difficile con suo marito Guglielmo, un uomo violento e dispotico da cui ha avuto una figlia, Camila, che cerca di proteggere dalla eccessiva severità di suo padre. Arianna non si rassegna a vivere un’esistenza di sottomissione e violenza e lotterà con tutte le sue forze, percorrendo anche strade tortuose, per ottenere la libertà tanto sognata.

Dharma Mangia Woods è Costanza Di Giusto, una ragazza bella, solare e sognatrice molto legata ai suoi genitori e alla sua domestica Rosalia. È la nipote di Arianna, ma soprattutto è la promessa sposa del Marchese di Entella, un uomo che lei non ama. Dopo il tragico incendio, la giovane si renderà conto che la sua vita dorata e perfetta nasconde molti segreti e le persone di cui si fidava hanno commesso degli errori. Nel nuovo capitolo della sua vita sarà fondamentale la conoscenza con il coraggioso anarchico Libero, il cui fascino la colpirà profondamente…

Laura Chiatti è Rosalia Catalano, cameriera personale di Costanza, con la quale condivide un rapporto di grande complicità. Rosalia è sposata con Giuseppe, con cui spera di partire al più presto per l’America. Ma a causa del terribile incidendo, il suo destino verrà completamente stravolto e la ragazza si troverà a vivere una vita non sua, completamente lontana dal suo modo di essere, in cui dovrà imparare a muoversi e difendersi.

Loretta Goggi è Donna Elvira, Marchesa di Buonvicino, una donna intelligente e perspicace, tra le più influenti della Palermo di fine Ottocento. Elvira è molto legata alla figlia Margherita e al suo nipotino Tommaso, che intende proteggere dalle angherie del suo spregevole genero Ferdinando. Donna di grande esperienza e coraggio, sfrutterà la tragedia dell’incendio (durante il quale perderà una persona molto cara) per costruire basi solide per il futuro del piccolo Tommaso.

Thomas Trabacchi è Guglielmo di San Martino, Duca di Villalba, un uomo potente e meschino che pretende massima obbedienza e sottomissione da sua moglie Arianna. Nel suo oscuro passato custodisce un segreto che, se venisse alla luce, distruggerebbe la sua carriera politica. L’uomo agisce in modo spietato perché convinto di essere al di sopra di tutto e tutti, ma ben presto dovrà fare i conti con la sete di vendetta di sua moglie…

Leonardo Pazzagli è Libero Gulì, un giovane anarchico bello e affascinante che da tutta la vita lotta contro una società corrotta che privilegia solo i potenti. Durante la Mostra, assieme ai suoi compagni, protesta contro le ingiustizie e lo sfruttamento sul lavoro. Proprio a causa del suo temperamento forte e ribelle, l’uomo verrà additato come nemico del Parlamento e dovrà lottare per difendersi da un destino impietoso.

Francesca Valtorta è Margherita Di Buonvicino, figlia di Donna Elvira e sposata con il perfido Fernando. Legarsi a un uomo così meschino e crudele è stato l’errore più grande della sua vita. L’unica gioia è il figlio Tommaso, un bimbo dolcissimo che le riempie il cuore di amore.

Sergio Rubini è il commissario Pietro Lucchesi, un poliziotto incorruttibile con un profondo senso di giustizia, il quale non si sottrae dal contestare la condotta dei potenti della città se questa contraddice le regole basilari dell’etica morale. Il suo cammino incrocerà quello di Libero Gulì, ma scopriremo che i due sono legati da un passato misterioso. Ciò è motivo del profondo astio del giovane anarchico nei confronti di Lucchesi, il quale custodisce un segreto che riguarda una persona molto importante per Libero…

Paolo Sassanelli è Augusto Di Giusto, Conte di Siculiana, l’uomo che ha portato in città il primo proiettore. Augusto è sposato con Matilde (sorella di Arianna), da cui ha avuto una figlia, Costanza. Alcune scelte avventate negli affari rischieranno di compromettere la stabilità economica della sua famiglia e lo costringeranno a rovinare quell’armonia familiare che negli anni ha sempre cercato di proteggere.

Alessia Giuliani è Matilde Di Giusto, sorella di Arianna e moglie di Augusto. È una donna molto fortunata: in gioventù ha sposato l’uomo che amava, da cui è sempre stata molto considerata. Ha un rapporto meraviglioso con la figlia Costanza, che cerca di lasciare libera anche se teme il suo carattere indipendente. La donna si augura di vedere presto Costanza unita in matrimonio ad Antonio, anche se è ben cosciente che sua figlia non è innamorata di lui. Il tragico incendio stravolgerà la sua vita e la costringerà a rivalutare molte cose della sua vita.

Stefano Rossi Giordani è Saverio Mancuso, un coraggioso e impetuoso giornalista che scrive per il giornale socialista “La Riscossa”. Nei suoi articoli denuncia senza alcun timore le malefatte dei potenti. L’affascinante Saverio farà battere il cuore alla bella e indipendente Costanza, la quale lotterà con tutte le sue forze per vivere liberamente questa storia d’amore.

Teodoro Giambanco è Antonio Moncada, Marchese di Entella, promesso sposo di Costanza. Antonio è un uomo rigido e conservatore e, nel momento del bisogno, non sarà in grado di aiutare la sua fidanzata dimostrando di essere vigliacco e codardo.

Giovanni Anzaldo è Giuseppe Catalano, fedele cocchiere della famiglia Di Giusto. L’uomo è sposato con Rosalia, la domestica della signorina Costanza. Il suo sogno è quello di andare a vivere con Rosalia dall’altra parte del mondo. Ha appena comprato i biglietti per la traversata quando la sua esistenza verrà inaspettatamente stravolta.

Davide Paganini è Ferdinando Pennisi di Carini, un uomo meschino, crudele e corrotto sposato con Margherita, la figlia di Donna Elvira (da cui ha avuto un figlio: Tommaso). Ha un rapporto conflittuale con la suocera, che non accetta la sua condotta libertina e corrotta, ma l’uomo non ha nessuna intenzione di cambiare: attende solo la sua morte per ereditare il suo patrimonio e tutto il suo potere.