Un posto al sole anticipazioni: Chiara tiene testa a Ferri, ma c’è un motivo e non è buono

Alessandra Masi è Chiara Petrone a Un posto al sole
Alessandra Masi è Chiara Petrone a Un posto al sole

Anticipazioni Un posto al sole: Chiara di nuovo sotto pressione

A Un posto al sole, il pubblico ha ritrovato il personaggio di Chiara Petrone (Alessandra Masi), che dallo scorso gennaio è tornata in pianta stabile all’interno della soap partenopea di Rai 3 ed è protagonista di una storyline complessa e dalle tinte dark. La ragazza, a seguito della tragica morte del padre Giancarlo, ha infatti ereditato un’ingente fortuna derivante dal gruppo Petrone (l’azienda di famiglia) che l’ha trasformata in breve tempo in una donna tanto ricca quanto potente.


Leggi anche: Un posto al sole, anticipazioni 30 maggio: Ferri a Lara, proposta in extremis


Ritrovatasi frettolosamente sobbarcata di mille responsabilità, la giovane ha potuto contare sul fondamentale supporto emotivo di Nunzio (Vladimir Randazzo), con il quale nel frattempo è riesplosa la passione. Non è però bastato l’amore del Cammarota per evitare che Chiara, sempre più soffocata dai numerosi impegni lavorativi, piombasse nel tunnel della cocaina.

Un posto al sole spoiler: Nunzio si accorge che c’è “qualcosa di strano” in Chiara?

Lo smisurato patrimonio e l’apparente fragilità di Chiara hanno inoltre scatenato l’immediato interesse di Roberto (Riccardo Polizzy Carbonelli), desideroso di mettere le mani sulle quote di maggioranza del Gruppo Petrone. Un obiettivo, quello del tycoon, che ha reso necessario l’intervento di Lara (Chiara Conti), fedele alleata di Ferri.

In particolare, nel mirino dell’uomo d’affari finirà il primo albergo appartenuto a Giancarlo Petrone, un immobile dallo scarso valore economico che riveste però un enorme valore affettivo per Chiara, non intenzionata a venderlo per nessuna ragione. Sarà a questo punto che entreranno in gioco le doti di manipolazione della Martinelli, che tenterà di persuadere con ogni mezzo la Petrone pur di convincerla a cedere alla proposta del socio. Ci riuscirà?

In realtà Chiara, sotto effetto di stupefacenti, sembrerà acquisire maggiore determinazione sul banco delle trattative. Attenzione dunque al ruolo che la cocaina avrà in questa vicenda, dato che gli effetti della droga produrranno nella donna momenti di risolutezza che la metteranno in grado di tenere testa perfino a Roberto Ferri.

Dalle anticipazioni si intuisce però che il particolare comportamento di Chiara non passerà inosservato agli occhi di Nunzio, il quale potrebbe ben presto capire che la fidanzata è ripiombata nel circolo della dipendenza. Ciò creerà nuova distanza tra i due ragazzi? Lo scopriremo la prossima settimana…