Brave and beautiful, anticipazioni dall’11 al 15 aprile 2022

Cesur e Suhan / Brave and beautiful
Cesur e Suhan / Brave and beautiful (foto Mediaset)

Anticipazioni settimanali puntate Brave and beautiful da lunedì 11 a venerdì 15 aprile 2022

Riza si presenta a casa di Cesur e si offre di lavorare nella tenuta in cambio di ospitalità. La loro conversazione viene interrotta dall’arrivo di Suhan, che è furiosa perché lui non si è presentato all’udienza per il divorzio. Poco dopo, anche Tahsin si presenta a casa di Cesur e lo minaccia, intimandogli di divorziare da Suhan. Riza ha una discussione con Cesur che lo ha sorpreso nel suo studio e decide di lasciare la tenuta, ma, mentre sta per andarsene, scorge un cecchino fra gli alberi e si getta su Cesur evitando che venga colpito. Ora è Cesur a essere in debito con lui.


Leggi anche: Brave and Beautiful anticipazioni: chi ha avvelenato Sühan?


Tahsin convoca tutti i dipendenti dell’azienda per una misteriosa comunicazione. Suhan viene a sapere che qualcuno ha cercato di uccidere Cesur e si precipita a vedere come sta. I due si incontrano la sera in un ristorante per discutere delle condizioni del divorzio, ma Cesur ribadisce che non ha alcuna intenzione di divorziare.

Spoiler Brave and beautiful: Reza coglie Cesur di sorpresa

Korhan, ascoltando una conversazione tra Sirin e Reyhan mentre parlano degli incontri tra Cahide e Bulent (e fraintendendo la situazione), crederà che i due abbiano una tresca. Korhan affronta Bulent al ristorante dove sta cenando con Banu e lo accusa di essere l’amante di sua moglie.

Suhan riceve una telefonata da un uomo che le chiede del denaro in cambio del nome dell’assassino della madre di Cesur. Sarà vero oppure si tratta di un inganno?

La lettera ricevuta da Riza è stata scritta da Cesur per scoprire se sia stato lui a causare la morte di Fugen. Ma Riza coglie Cesur di sorpresa e avvisa la polizia, che si presenta nel posto indicato nella lettera, dove sarebbe dovuto avvenire lo scambio di soldi, e arresta il mendicante. Sotto pressione, il mendicante confessa che è stato assoldato da Tahsin.