Il commissario Ricciardi 2: presto al via le riprese della seconda stagione | Fiction

Il commissario Ricciardi
Il commissario Ricciardi

Il commissario Ricciardi, seconda stagione: le riprese stanno per iniziare. Quando sarà in onda?

Con l’arrivo di maggio, iniziano le riprese della seconda stagione de Il commissario Ricciardi. Tra pochissime settimane, dunque, partiranno i nuovi ciak della fortunata fiction Rai tratta dai romanzi di Maurizio De Giovanni, che vede protagonista Lino Guanciale nei panni di Luigi Alfredo Ricciardi (un commissario di polizia in grado di percepire gli spettri delle vittime di morte violenta).


Leggi anche: Solo per passione – Letizia Battaglia fotografa: cast e trama fiction su Rai 1 stasera e domani


Nella prima stagione – trasmessa con successo da Rai 1 nell’inverno 2021 – il pubblico ha conosciuto Ricciardi, un uomo malinconico e tormentato che custodisce un terribile segreto ereditato dalla madre Marta, che chiama “il fatto”: il protagonista infatti è in grado di percepire le ultime parole delle vittime degli omicidi su cui indaga, mentre continuano a ripetere ossessivamente la frase che stavano dicendo o pensando nel momento della fine.

Il commissario Ricciardi 2: le location

Proprio per il suo oscuro dono, Luigi può contare su pochi affetti, come la burbera ma amorevole tata Rosa (interpretata da Nunzia Schiano), la quale – dopo la morte della madre – ha cresciuto Ricciardi come se fosse suo figlio. Accanto a lui ci sono anche il goffo ma fedele brigadiere Raffaele Maione (Antonio Milo), il cinico e schietto amico antifascista Bruno Modo (Enrico Ianniello) e infine la giovane e bella maestra Enrica Colombo (Maria Vera Ratti), che abita nel palazzo di fronte e della quale l’uomo è innamorato.

La saga di Ricciardi è ambientata nella Napoli degli anni Trenta ed è racchiusa in dodici romanzi, sei dei quali sono stati già utilizzati per la prima stagione. Basandoci sulla trama dei successivi libri, possiamo facilmente dedurre che Ricciardi nella seconda stagione deciderà di svolgere delle indagini non autorizzate su un caso irrisolto per conto di una nobildonna. Ma sarà dato ampio spazio anche al suo vissuto personale, con il nostro protagonista che si troverà sempre più in balìa dei suoi sentimenti.

Le riprese dei nuovi episodi partiranno dalla Puglia: Taranto, Massafra e non solo, per poi proseguire a Napoli, la città partenopea che ha fatto da sfondo al primo fortunato capitolo. La messa in onda su Rai 1 è prevista per il prossimo inverno, ma ricordiamo che in autunno Lino Guanciale, salvo cambiamenti dell’ultima ora, sarà in video con la terza e ultima stagione de La porta rossa e con la novità Sopravvissuti, un mystery drama in sei puntate co-prodotto da Italia (Rai Fiction – Rodeo Drive), Germania (ZDF) e Francia (France Televisions).