Anticipazioni Un posto al sole: FILIPPO si pone degli interrogativi su SERENA

Filippo e Serena - Un posto al sole trame (foto Giuseppe D'Anna)
Filippo e Serena - Un posto al sole trame (foto Giuseppe D'Anna)

Condividi questa notizia!
  • 465
    Shares

Ancora spazio alle famiglie Ferri-Sartori nelle vicende di Un posto al sole, in una settimana (la prossima) che sembra concentrarsi un po’ meno del solito sul triangolo Ferri – Marina – Matteo. In compenso, per l’anniversario del circolo, papà Roberto (Riccardo Polizzy Carbonelli) proporrà a Filippo (Michelangelo Tommaso) di diventarne socio. Accetterà?

Quel che è certo è che il principe azzurro della soap avrà prestissimo ben altri problemi da risolvere, che riguardano i preoccupanti atteggiamenti di sua moglie Serena (Miriam Candurro).

Nelle puntate di Upas in onda la prossima settimana, infatti, vedremo la giovane Cirillo a disagio per via del modo di fare sprezzante di suo suocero, tanto che reagirà nei suoi confronti con modalità totalmente imprevedibili. Ma non finisce qui: la ragazza, dopo le ben note vicende tra lei e Claudio (Gabriele Anagni), manifesterà sempre più inquietudine e insoddisfazione, ciò mentre Filippo tenterà di comprenderne la cause e si porrà un interrogativo che solo fino a poco tempo fa riteneva impossibile!

Quel che è certo è che, nell’episodio di venerdì 21 luglio, Serena proverà ad esternare il suo profondo malessere al marito: il ragazzo si mostrerà disponibile a ritrovare il rapporto con la consorte, ma ciò basterà? Lo scopriremo nelle prossime settimane…

Leggi anche...  UN POSTO AL SOLE, anticipazioni puntata di lunedì 20 novembre 2017

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Un posto al sole. Ecco l’indirizzo: https://www.facebook.com/unpostoalsolesutvsoap/

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Se sì, iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su anticipazioni e trame delle soap opera, Un posto al sole compresa naturalmente! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap.

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUILe trame delle puntate, invece, SONO QUI.


Condividi questa notizia!
  • 465
    Shares

10 Commenti

  1. Filippo me lo prendo io in caso eh

    • No, scusa, dopo tutto quello che mi sta succedendo, se permetti,Filippo spetta a me! Ma, alla fin fine, resto sempre una” generosa”! Se Filippo e’ felice con te, ci rinuncio e siate felici insieme! Io credo che questa trama strampalata debba, finalmente, avere una conclusione sensata; abbiamo capito che Serena non sa che fare di sé stessa, che il nulla che sta facendo, nelle sue giornate e nella sua vita non l’apparato, ma lei a dover rendersene conto.Che vita farebbe con Claudio? Lo aiuterebbe a ripassare le sue battute, lo aiuterebbe a mettere in ordine la camera che condividerebbe con lui, e poi? Credo che sarebbe Claudio il primo a stancarsi di lei, perché lui ama solo chi era lui simile e si esalta con le conquiste difficili.Trama inverosimile, dall’inizio, che venga chiusa con un minimo di dignita’!

  2. L’unico interrogativo che dovrebbe porsi è: ci è o ci fa?
    Comunque che trama da niente. Serena non ha ragioni vere per un malessere, se si sentiva a disagio nel dorato mondo di Palazzo Palladini…sarebbe dovuto emergere prima. Sono bastate due cavolate di Ferri a farle pensare a quando andava a mangiare alla locanda e a farle capire che quello in cui vive non è il suo ambiente? Naaa. Non è mai stato un problema “costitutivo” del rapporto fra Serena e Filippo, non è paragonabile, ad esempio, a Franco che da sempre soffre Renato…è stata una cosa raffazzonata per giustificare un’assurda vicinanza con Claudio, uscita fuori tutta insieme,in fretta e senza una reale motivazione dietro. Siamo passati dal pucci pucci della coppia all’insoddisfazione in un mese, veramente: si chiuda con dignità e si dimentichi perché è una storyline proprio riuscita malino malino!

    • Sottoscrivo punto per punto.

      • Bravissimo fred….condivido punto per punto….. Trama inconsistente uscita dal nulla…se Serena soffre tanto la sua vita dorata, accetti il lavoro che le ha offerto Ferri o almeno non tenga ben 2 baby sitter per la figlia… Come dici tu il problema di classe non ce mai stato fra i 2.. Adesso tutta questa insoddisfazione da dove arriva? BAH… Vogliamo parlare degli eterni lunatici Franco e Angela? O sclera lei o sclera lui… E Marina che lascia Ferri (fin qui ci sta) per uno che non si fa la barba e i capelli da anni? Già la storia in se è poco credibile .. Vedere poi la fashion victim della soap sempre stilosissima con quello non regge.. A che pro questo look di Ward che è anche un bell uomo? Adesso che è miracolosamente guarito da anni di alcolismo, potrebbe docciarsi e pettinarsi no?

    • Esattamente! Poi Serena ha questo atteggiamento da povera santa Maria Goretti che proprio non si regge! Un bel biglietto di andata senza ritorno fuori da upas anche per lei no??

  3. Beh, perdonatemi ma io, invece, sono di segno totalmente opposto a tutti i commenti contrari. Ho adorato questo guizzo di fantasia romantica alla… “affinità elettive” contro tutto e tutti, con una coppia bella che veste benissimo la storia… Peccato che, invece di approfondire le tante sfaccettature che si potrebbero leggere, tutto, come ogni volta, si ridurrà ad un intermezzo spezzaroutine per poi far tornare tutti nelle proprie caselle…

  4. Le” affinita’elettive” non vengono date dalla stessa classe sociale di provenienza, né dallo stesso senso di insoddisfazione e di esclusione che si possano avvertire , motivati o no? Serena e Claudio sono due insicuri e fragili individui che si si stanno sorregge no, in qualche modo, in un momento di difgicolta’mo, To profondo, soprattutto per Claudio che si e’sempre messo la maschera del” guerriero” con Sandro che lo ha gia’superato e, benché piu’giovane ha ben chiaro chi e’e cosa vuole, al contrario di Claudio, ancora succube di un padre talmente dominante da arrivare ad inventare una fidanzata ed autoconvincersi che lo sia, lei consenziente! Una coppia di gay non si puo’certo definire con dispregio l’unione di due persone che tornano” nelle loro caselle” che non sono certo facili da vivere e reggere nel tempo, a meno che non si viva in ambienti molto acculturatii oppure in Svezia.Ammiro molto anche chi, come Serena e Filippo, nonostante qualche scivolone, tentano con forza, di rimanere uniti, anche perché, conoscendo persone che vivono un certo” nomadismo sentimentale”, posso garantire non essere felici e nemmeno appagate.

    • Scusate, dite quello che volete, ma non che io voglia dimostrare DISPREZZO verso qualunque tipo di relazione umana, a prescindere da genere, età o ceto sociale, non mi appartiene proprio. Il concetto della casella era riferito semplicemente alla dinamica tipica delle soap che, a volte, deve, anche solo per esigenze di budget o di copione o di cast, limitare la creatività e lo sviluppo delle storie… Tutto qui. Spero di essermi spiegata..

      • Devi scusarmi, ma non ho capito le tue spiegazioni in merito ai motivi di budget o di copione; il mio ragionamento verte su di un altro aspetto di Upas. Il tema dell’omosessualita’e’un terreno minato, nel quale e’ doveroso muoversi con la massima cautela perché il messaggio inviato e’stato recepito, dagli stessi gay quale offensivo e fuorviante, dal momento che clamoroso errore e’stato affidare il concetto di bisessualità ad un gay da anni e per di piu’convivente con un compagno, mentre, coraggiosissima sarebbe stata la scelta del ruolo ad un etero insospettabile. I messaggi entrano nelle menti reali delle persone reali, andando a creare o a confermare pregiudizi e omofobia:purtroppo ne ho la prova ogni giorno, eccezion data per ambienti particolarmente acculturati. ‘

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *