Anticipazioni Uomini e Donne, trono classico: PAOLO e GIORGIA, nuovo bacio

PAOLO e GIORGIA (Uomini e donne)
PAOLO e GIORGIA (Uomini e donne)

Condividi questa notizia!
  • 2
    Shares

Giovedì 30 novembre 2017 sono state registrate le nuove puntate del trono classico di Uomini e Donne; scopriamo perciò cosa è successo nei percorsi di Nilufar Addati, Paolo Crivellin, Nicolò Brigante e Sara Affi Fella.

Nei primi minuti della registrazione, Giacomo ha scelto di abbandonare il programma perché non ha gradito che Nilufar lo portasse in esterna insieme a Giordano, Marco e Lorenzo per decidere chi conoscere più approfonditamente tra i quattro. La Addati, comunque sia, ha passato del tempo anche con Gianluca ma non ha trovato con lui nessun punto di incontro: il corteggiatore, oltre a dichiarare di essere uscito persino con Sara, ha definito la tronista “chiusa mentalmente” e ha posto l’accento sul suo atteggiamento da “maestrina” (che la porta a costruirsi un muro difficile da superare per chi vuole davvero conoscerla). L’incontro in piazza Navona nel loro primo appuntamento si è dunque chiuso con un’evidente freddezza.

Dopo un breve alterco tra Nilufar e la “collega” del trono, Maria De Filippi ha mostrato l’esterna tra il “contestato” Gianluca con Sara: a differenza dell’appuntamento con la Addati, l’uomo si è trovato bene con la Affi Fella e ha potuto conoscerla attraverso l’ausilio di un cartellone dove entrambi hanno scritto i loro pregi, difetti e desideri per il futuro. L’ex partecipante di Tempation Island, in questa determinata occasione, ha parlato dell’importanza che la famiglia ha per lei e si è commossa durante il racconto.

Al termine del filmato rvm, Nilufar ha ribadito di trovare Gianluca una persona estremamente vuota e, quando quest’ultima ha mostrato ancora interesse nei suoi riguardi, ha chiarito che per lei è ormai un capitolo concluso e che non è più disponibile ad uscirci; le nuove dichiarazioni del corteggiatore, neanche a dirlo, non hanno trovato il beneplacito di Sara.

Sara è andata a recuperare Luigi in aeroporto: pur mostrandosi contento, il ragazzo ha ribadito di non aver apprezzato tanto gli sguardi che lei rivolgeva verso Lorenzo nella scorsa puntata; il “terzo incomodo” ne ha approfittato per rivolgere una domanda alla Affi Fella e le ha chiesto per quale motivo non venga mai portato in esterna: la donna, in questa circostanza, ha preferito non sbilanciarsi e si è limitata a dire che non era interessata a vederlo fuori dallo studio; il battibecco si è concluso con Nilufar che ha definito Lorenzo una “faccia da schiaffi”, anche se ha precisato che con lei si comporta in maniera differente.

Ad ogni modo, Luigi ha inoltre passato del tempo con Sara per un aperitivo ma questo momento è stato interrotto dall'”intromissione” di Lorenzo, il quale ha mandato sul luogo dell’incontro una macchina per la corteggiata con su scritto “ti manco?”. Gianni Sperti, a quel punto, ha dedotto che la Afi Fella fosse rimasta piacevolmente sorpresa dal gesto del conoscente ma lei, per tutta risposta, l’ha tacciato di essere un paravento perché ha mantenuto aperta la porta con Nilufar. Quest’ultima, in esterna sempre con Lorenzo, ha mostrato delle perplessità e ha ammesso di pensare che lui esca con lei soltanto per provocare la “rivale”, che lo rifiuta in continuazione.

La Addatti è uscita anche con Giordano: dopo aver fatto insieme a lei l’albero di Natale, il corteggiatore ha spostato il discorso su Lorenzo (che viene perennemente portato fuori!) e si è scontrato col “caratterino verace” della napoletana, la quale ha detto che uscirà col ragazzo finché le andrà di farlo. Giordano, interrogato dalla De Filippi sul procedere della sua conoscenza con la tronista, ha affermato di non comprendere la sua continua freddezza ed ha sottolineato di trovarla più simpatica e bella in puntata piuttosto che in esterna.

Accantonati i troni delle ragazze, Maria è passata a discutere le varie situazioni di Paolo: Angela, messa da parte dall’ex tentatore di Tempation Island, non ha gradito che quest’ultimo non passasse del tempo con lei, a suo dire per conoscere meglio le sue “antagoniste”. La De Filippi, cercando di spingere la donna a ragionare, ha dichiarato che il Crivellin non si sente ancora pronto per fare una scelta, motivo per cui la stessa Angela ha pensato di eliminarsi. La ragazza ha, tra l’altro, ribadito la sua volontà quando Paolo ha passato 50 minuti, senza telecamere, con Marianna.

Giorgia, nonostante la decisione di eliminarsi nella scorsa registrazione, ha raggiunto Paolo in stazione e ha scelto una location che aveva come sfondo l’Appia Antica: ammettendo di aver capito di volerlo tutto per sé, la corteggiatrice ha scambiato un nuovo ed intenso bacio con il tronista, gesto che ha portato Angela a lasciare lo studio. Da una parte Gianni ha detto di comprendere l’arrabbiatura della ragazza,  dall’altra Mario Serpa (nuovo opinionista del programma) ha sottolineato di non essere d’accordo col comportamento del Crivellin.

In chiusura, è stato dato spazio alle uscite di Nicolò: messo di fronte a due porte con i nomi di Virginia e Marta, Brigante ha scelto di passare del tempo con la seconda ma le cose non sono andate affatto bene e lei ha lasciato a metà la conoscenza col ventitreenne. I presenti in studio, a seguito di questo momento, hanno notato che Lorenzo – corteggiatore di Sara e Nilufar – ha fissato a lungo Virginia: senza troppi giri di parole, il ragazzo ha confermato tutto quanto dichiarando di non essere l’unico ad osservare la altre fanciulle.

Virginia, inoltre, si è arrabbiata con Nicolò, reo di sentire per lei soltanto un’attrazione fisica. Maria, in difesa del tronista, ha chiarito che Brigante sente la stessa cosa per Mena e Marta ma non per Lavinia (anche se per tutta la settimana ha pensato solo a lei). La cena con la stessa Lavinia è ovviamente andata nel migliori e lui ha capito di volerla conoscere meglio. Niente da fare invece per Mena: Nicolò ha pensato che fosse uscita con lui solo perché rifiutata da Paolo e, per tale ragione, ha preferito eliminarla…


Condividi questa notizia!
  • 2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *