Sacrificio d’amore anticipazioni: DESIREE NOFERINI sarà MADDALENA PRIZZI

MADDALENA PRIZZI (Desiree Noferini) / Sacrificio d'amore
MADDALENA PRIZZI (Desiree Noferini) / Sacrificio d'amore

Condividi questa notizia!
  • 47
    Shares

Nel cast artistico di Sacrificio d’amore, nuova fiction in costume che andrà in onda su Canale 5 da venerdì 8 dicembre, figura anche la giovane attrice Desiree Noferini: suo è infatti il ruolo di Maddalena Prizzi, la sorella del protagonista maschile Brando (Francesco Arca).

Maddalena, figlia degli umili Vito (Nicola Rignanese) ed Anna (Alessandra Costanzo), è una timida ragazza che presta servizio come cameriera nella villa della famiglia Corradi; analfabeta, come del resto lo era la maggior parte della popolazione nel 1913, la giovane Prizzi ha una personalità romantica e dolce. La ragazza, nel corso delle puntate previste, dovrà però scontrarsi con l’impeccabile governante Augusta Maffei (Sara D’Amario), a sua volta zia di Tommaso Fabiani (Rocco Giusti), il precettore del piccolo Simone Corradi (Tommaso De Tuddo).

Proprio dando uno sguardo alle anticipazioni, si apprende che Maddalena si innamorerà perdutamente di Tommaso e, grazie ai sentimenti nei suoi riguardi, sentirà la necessità di emanciparsi e di lottare per perseguire tutti i suoi sogni; l’amore nascente per l’insegnante verrà quindi ostacolato, neanche a dirlo, dalla signorina Maffei e dalla rovinosa prima guerra mondiale, i cui cruenti eventi destabilizzeranno tutti i residenti in Italia (e nel mondo!) di quel periodo.

Desiree Noferini, nata a Bagno a Ripoli nel 1990, si diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma; nel 2005 figura nella lista delle prime venti classificate al concorso nazionale di Miss Italia e l’anno successivo viene scelta da Simona Ventura per far parte delle “schedine” del noto programma Quelli che il Calcio. L’esordio nel mondo della recitazione avviene nel 2008 grazie ad un ruolo minore nella fiction Gente di mare 2; da allora ha preso parte a diverse produzioni: Un amore e una vendetta (2011),  Il restauratore (2012), I Cesaroni 6 (2014) e Il commissario Montalbano (2017) sono solo alcune di esse.


Condividi questa notizia!
  • 47
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *