Home | UOMINI E DONNE news, gossip e anticipazioni | Uomini e Donne anticipazioni: MARA e ANDREA DAL CORSO, primi problemi

Uomini e Donne anticipazioni: MARA e ANDREA DAL CORSO, primi problemi

MARA FASONE / Uomini e donne
MARA FASONE / Uomini e donne

Continuano le registrazioni del trono classico di Uomini e Donne: scopriamo cosa è successo nello studio di Maria De Filippi giovedì 4 ottobre 2018.

Ad inizio puntata, Teresa Langella ha scelto di eliminare tanti suoi corteggiatori e a quel punto Mara Fasone è intervenuta sottolineando quanto la collega tronista stesse facendo ciò che le aveva rimproverato soltanto qualche settimana prima; l’ex tentatrice di Temptation Island ha risposto stizzita alla siciliana sottolineando che aveva chiesto alla redazione di poter parlare con i ragazzi, cosa che non è stata possibile per una serie di problemi sorti. Lucca Daffrè, in ogni caso, è stato “graziato” dall’eliminazione.

Visto che non è stato portato in esterna, Andrea Dal Corso ha chiesto delucidazioni a Mara sul mancato appuntamento: la ragazza ha così comunicato al corteggiatore di non sentirlo come una persona in grado di darle sicurezza. Andrea si è ovviamente risentito per queste parole e ha ricordato alla Fasone che è stata lei a cercarlo per chiederle di corteggiarla, precisando che è impossibile farlo se lei non gli dà modo di conoscerla meglio.

Nonostante una doppia uscita in sua compagnia, Lorenzo Riccardi ha eliminato Carolina poiché sentiva che quest’ultima poteva essere per lui soltanto un’amica; il tempo passato con Giulia è invece andato nel migliore dei modi: pur sentendosi a disagio di fronte a lei, Lorenzo ha instaurato un profondo dialogo con la fanciulla che, a sua volta, ha ammesso di essersi dichiarata per lui dopo aver avuto, per quattro anni, una relazione con un ragazzo caratterialmente simile a Luigi Mastroianni.

Giulia, incalzata dalle domande della De Filippi, ha lasciato intendere che sarebbe uscita anche con l’altro tronista, pur specificando di preferire Lorenzo per un fattore estetico.

Rodolfo, durante la sua prima esterna, ha portato a Mara un sacchetto con il cibo del McDonalds specificando che “tutto ciò che ha non è suo ma della sua famiglia”; Gianni Sperti, neanche a dirlo, non ha esitato a sottolineare quando Mara fosse interessata all’aspetto economico della famiglia del giovane, il quale non ha mai conosciuto il padre ma è comunque nipote di un importante notaio. Alcuni corteggiatori, in particolare Andrea, non hanno apprezzato il modo di approcciarsi di Rodolfo per via dei continui “complimenti” –  giudicati immaturi – fatti alla Fasone circa la sua bellezza.

Dopo un chiarimento in camerino a causa della segnalazione fatta sul suo conto da Karina Cascella, Federico Rubini ha tentato inutilmente di far capire a Teresa di non aver avuto dei “rapporti intimi” con un’amica dell’ex opinionista di UeD quando era già diventato un suo corteggiatore. La Langella, oltre a precisare di avere abbastanza prove in grado di confermare la tesi di Karina, ha accusato Federico di aver illuso una ragazza che, a seguito di un flirt avuto, provava ancora qualcosa per lui. Il Rubini, stremato dalle accuse, ha scelto di autoeliminarsi, andando incontro alle critiche di tutti quanti.

Antonio ha deciso di fare un po’ di vendemmia con Teresa ma quest’ultima lo ha rimproverato per la sua estrema freddezza, che lo porta a non tentare mai un approccio fisico; l’uomo, dato il rimprovero, ha così cercato di abbracciare la Langella ma è stato rifiutato poiché la tronista ha sottolineato di avere il dubbio che lo stesse facendo solo per quello che gli aveva detto poco prima. In studio, Lorenzo si è poi arrabbiato con Giulia, “colpevole” di aver accettato un ballo con Luigi.

Luigi si è trovato piuttosto bene con Antonella e, dopo un pomeriggio passato in palestra tra complimenti e “provocazioni”, si è sentito addirittura di abbracciarla. Martina Escher si è risentita per questo avvicinamento, dato che era stata rimproverata dal Mastroianni quando aveva tentato di abbracciarlo la scorsa settimana. Il tronista ha giustificato la sua azione dicendo che, in quel momento, gli andava di farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *