IL NOME DELLA ROSA, anticipazioni ultima puntata di lunedì 25 marzo

Serie tv "Il nome della rosa"
Serie tv "Il nome della rosa"

Ecco le anticipazioni della quarta e ultima puntata della fiction Il nome della rosa, in onda su Rai 1 in prima serata lunedì 25 marzo 2019:


Leggi anche: Carla, il film tv su Carla Fracci con Alessandra Mastronardi: stasera su Rai 1


Remigio viene arrestato con l’accusa di eresia, mentre Bernardo è riuscito a distogliere l’attenzione dalla Disputa per farla convergere nel caso di Remigio, condannando in questo modo i francescani come coloro che incitano la violenza al posto dei valori che tanto vanno predicando e che difendono con ardore.

Nel frattempo Malachia è ritornato in possesso del misterioso libro, riportandolo in un posto sicuro nei pressi della biblioteca, ciò mentre Bernando accusa il povero Remigio sia di passati delitti che di quelli avvenuti nell’abbazia.

Salvatore, dopo le estenuanti torture e dopo false promesse dell’Inquisizione, decide di testimoniare contro l’amico Remigio il quale, reso esausto dalle avversità e infine spinto da un ardore religioso, ammette di essere lui il vero assassino accettandone le conseguenze; l’uomo viene infatti condannato al rogo insieme alla ragazza accusata di stregoneria.

Il giovane Adso, venuto a conoscenza del destino della sua amata, non sa cosa fare e chiede aiuto a Guglielmo; il colpo di scena accade però nei successivi istanti: durante la messa Malachia si accascia a terra e muore….

Guglielmo intanto riesce a convincere Gui a liberare la ragazza dal rogo: il religioso non sa però che è solo un tranello di Bernardo e che la donna verrà comunque uccisa all’alba dell’indomani.

Disperati e come ultima opportunità per impedire la morte di innocenti, i francescani decidono di partire per Avignone e chiedere la clemenza del Papa. Ma Guglielmo, invitato anch’esso alla partenza, è deciso più che mai nel risolvere i misteriosi delitti avvenuti all’interno dell’abbazia.