Home | IL SEGRETO news e anticipazioni | Il segreto anticipazioni: cosa succede entro FINE MARZO? Torna Gonzalo ma non solo

Il segreto anticipazioni: cosa succede entro FINE MARZO? Torna Gonzalo ma non solo

GONZALO 2018 / Il segreto
GONZALO 2018 / Il segreto

Cosa succederà a Il Segreto entro fine marzo 2019?

Oltre al ritorno inaspettato di Gonzalo Castro (Jordi Coll) a Puente Viejo, i telespettatori dovranno salutare momentaneamente Francisca Montenegro (Maria Bouzas), la quale verrà apparentemente assassinata dal primogenito di Pepa (Megan Montaner). Ricapitoliamo tutto quello che succederà nel nostro post di anticipazioni.

Gonzalo ritorna a Puente Viejo e spara a Francisca

Nel corso di una giornata come tante, Gonzalo farà irruzione nella villa di Francisca e sparerà contro quest’ultima colpi d’arma da fuoco, dando l’impressione di averla uccisa.

Fernando Mesia (Carlos Serrano) assisterà attonito alla scena e, dopo aver scoperto che il ragazzo ha agito in quel modo perché riteneva la donna responsabile di un incendio avvenuto a Cuba (lo stesso che ha portato alle morti di Esperanza e Beltran), accetterà di coprire Gonzalo per il crimine commesso, raccontando a tutti che la Montenegro, ormai ridotta in stato catatonico da settimane, è passata a miglior vita per cause naturali.

Isaac e Antolina si sposano

Isaac (Ibrahim Al Shami) e Antolina (Maria Lima) alla fine riusciranno a diventare marito e moglie. Elsa (Alejandra Meco), disperata all’idea di stare perdendo il grande amore della sua vita, si presenterà in chiesa e tenterà di interrompere la cerimonia, mostrando al Guerrero una lettera d’amore in cui il fratello Jesus (Pablo Alvarez) ammetterà di aver mandato in malora il loro precedente matrimonio con la complicità di Antolina.

Isaac, purtroppo, non darà ascolto alle parole della Laguna e, dopo averla invitata a lasciare l’edificio, darà il suo benestare per sposare la biondina, convinto che quest’ultima sia incinta. Contemporaneamente a tutto ciò Amancio (Jaime Pujol), il padre di Elsa, troverà altre lettere di Jesus e Antolina ma non farà in tempo a raggiungere in tempo Puente Viejo perché avrà un incidente a cavallo…

Saul è un uomo libero

Grazie all’inaspettata intercessione di Fernando Mesia, Saul Ortega (Ruben Bernal) riuscirà a dimostrare di avere agito per legittima difesa nell’assassinio di Ignacio Valquero (Juan Carlos Vellido), il padre naturale di Julieta Uriarte (Claudia Galan), e verrà prosciolto da ogni accusa tornando ad essere di fatto un uomo libero.

Il ragazzo in seguito si trasferirà alla villa, indispettendo Prudencio (Josè Milan).

Gracia sospettosa del rapporto tra Tiburcio e Catalina

Nei giorni in cui Dolores (Maribel Ripoll) starà lontana dal paesello per via del viaggio nel mondo in 180 giorni, Tiburcio (Cesar Capilla) non se la passerà tanto bene. A quel punto Gracia Hermosa (Carmen Canivell) contatterà Catalina, l’ex donna barbuta del circo, affinché possa stare vicino al suocero e fargli superare il dolore.

La moglie di Hipolito (Selu Nieto) si pentirà però del suo gesto quando noterà che i due conoscenti hanno parecchia sintonia e, spronata da don Anselmo (Mario Martin) e don Berengario (Miguel Uribe), indagherà maggiormente su di loro…

Gonzalo accusa Francisca delle morti di Esperanza e Beltran

Gonzalo non esiterà a presentarsi alla veglia funebre di Francisca e, oltre a svelare a tutti che lui e Maria (Loreto Mauleòn) non sono morti tanti anni prima, farà finta di non sapere che l’anziana è deceduta e, mostrandosi stupito, dichiarerà di non voler onorare la sua memoria perché è lei la responsabile dei tristi finali di Esperanza e Beltran.

Tutta Puente Viejo, ovviamente, resterà stupita dal ritorno dal ragazzo e dal suo evidente cambiamento caratteriale…

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Il segreto e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni!

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole de Il segreto SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *