Home | FICTION NEWS | LUKE PERRY: la nuova serie 90210 ricorderà l’attore scomparso

LUKE PERRY: la nuova serie 90210 ricorderà l’attore scomparso

Luke Perry / Beverly Hills 90210
Luke Perry / Beverly Hills 90210

Il ritorno di Beverly Hills 90210, capostipite di tutti i teen drama, è ormai certo: la serie tv che ha segnato un’intera generazione sarà di nuovo in onda in America la prossima estate su Fox, semplicemente intitolata 90210.

David Stapf, presidente di CBS Television Studios, ha recentemente anticipato che lo show evento in sei episodi troverà il modo di ricordare Luke Perry, scomparso lo scorso 4 marzo. Stapf ha anche ribadito il fatto che Perry non era coinvolto nel progetto (in quanto impegnato con la serie Riverdale), ma che ora gli sceneggiatori sono comunque al lavoro per capire come rendere omaggio all’indimenticato interprete di Dylan Mckay.

Il nuovo 90210 sarà un “mockumentary”

Il nuovo Beverly Hills (fortemente voluto dall’attrice Tori Spelling) non sarà né un reboot e né un revival ma un “mockumentary”, ovvero un falso documentario che vedrà sei degli attori storici (oltre alla Spelling rivedremo anche Jason Priestley, Jennie Garth, Ian Ziering, Gabrielle Carteris e Brian Austin Green) interpretare se stessi in versione esagerata mentre tentano di realizzare una nuova stagione dello show.

Non resta che capire se nell’omaggio a Luke Perry sarà coinvolta anche Shannen Doherty, da sempre molto vicina all’attore scomparso e che all’epoca interpretava Brenda Walsh.