Home | FICTION NEWS | GREY’S ANATOMY 15×21, anticipazioni: “Good Shepherd”, news e trama

GREY’S ANATOMY 15×21, anticipazioni: “Good Shepherd”, news e trama

Amelia (Caterina Scorsone) - Grey's Anatomy / copyright foto: ABC
Amelia (Caterina Scorsone) - Grey's Anatomy / copyright foto: ABC

Good Shepherd è il ventunesimo episodio della quindicesima stagione di Grey’s Anatomy, che Fox Life manda in onda lunedì 20 maggio 2019 alle 21.05. Una puntata interamente dedicata ad Amelia Shepherd, costretta a fare i conti con i giudizi delle sue terribili sorelle e con sua madre…

GREY’S ANATOMY: “Good Shepherd”, spoiler

Amelia e Link si abbandonano ancora una volta alla passione in una stanza d’albergo di New York. I due sono nella Grande Mela per operare Jonah Mays – un paziente con una grave deformità della colonna vertebrale – e a un certo punto si imbattono in Nancy, una delle sorelle di Amelia, la quale ipotizza che Link sia Owen (non ha mai conosciuto Hunt e tantomeno è a conoscenza del divorzio); Amelia glielo lascia credere e, anche se non sembra molto convinto, anche Link decide di tacere.

Costretti ad accettare un invito a cena di Nancy, la serata per la povera Amelia si trasformerà in un vero incubo quando si troverà davanti anche l’altra sorella, Kathleen, che per tutta la cena non perderà occasione di umiliarla davanti a colui che crede suo cognato, arrivando persino ad invitare la madre Carolyn che, purtroppo per Amelia, conosce il vero Owen.

La farsa di Amelia salta e la cena diventa l’ennesima occasione per Nancy e Kathleen di accusare la sorella di essere inaffidabile, la solita ragazzina irresponsabile e immatura. La giovane Shepherd prova a difendersi, ricordando alla sua famiglia che non è più l’adolescente problematica di una volta: ora è cresciuta, è maturata ed è il Capo della Neurochirurgia del Grey Sloan Memorial Hospital di Seattle. Anche Link interviene in sua difesa, elencando tutto ciò che di bello ha fatto e continua a fare Amelia, ma proprio in quel momento arriva una telefonata sul caso di Jonah: il paziente è peggiorato e ha bisogno di un intervento molto rischioso.

Per Amelia ci sarà anche l’occasione di rincontrare sua madre; le due donne, sedute su una panchina a Central Park, avranno l’occasione giusta per parlarsi in tutta sincerità e chiarirsi una volta per tutte: dal rimpianto di una madre per non essere stata abbastanza tale per sua figlia alla consapevolezza di essere stata un ragazza ribelle e difficile da gestire….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *