Home | FICTION NEWS | Grey’s Anatomy: ELLEN POMPEO voleva andarsene. Ecco perché non l’ha fatto

Grey’s Anatomy: ELLEN POMPEO voleva andarsene. Ecco perché non l’ha fatto

Grey's anatomy
Grey's anatomy

Chissà perché ma siamo abituati un po’ tutti a pensare che sui vari set (televisivi ma anche cinematografici) si respiri sempre lo stesso clima che appare nella finzione scenica, poi però arrivano dichiarazioni come quella di cui stiamo per parlarvi e a quel punto ci si rende conto di come a volte le cose possano essere ben diverse!

Nello specifico, è recente un’intervista in cui Ellen Pompeo – star assoluta del telefilm Grey’s Anatomy – ha dichiarato che in passato lavorare per il notissimo serial non è stato per niente facile.

Grey’s anatomy: ELLEN POMPEO, ecco perché è rimasta

L’attrice ha parlato infatti di “problemi culturali e comportamenti pessimi” e “di un ambiente di lavoro tossico“. Un’atmosfera “invivibile”, in pratica, che si è avvertita soprattutto nei primi dieci anni e che ha portato Ellen a pensare di lasciare la serie.

Se la Pompeo è rimasta al suo posto, ciò è probabilmente dovuto alla nascita di sua figlia (avvenuta durante la sesta stagione):

Ho pensato che, a 40 anni, dove trovo un altro lavoro che mi permetta di guadagnare così tanto? Devo pensare a mia figlia!

Insomma, le “esigenze del portafoglio”, giuste e sacrosante peraltro, hanno preso il sopravvento. Ma quanto rimarrà ancora la Pompeo a Grey’s Anatomy? Attualmente lei ha un contratto che la lega fino al 2021 e dunque i suoi fan, per ora, possono stare tranquilli…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *