Home | DAYDREAMER, le ali del sogno | DAYDREAMER, anticipazioni di mercoledì 10 giugno 2020

DAYDREAMER, anticipazioni di mercoledì 10 giugno 2020

Sanem di Daydreamer
Sanem di Daydreamer / Foto GLOBAL TELIF HAKLARI YAPIMCILIK TIC. A.S.

Anticipazioni puntata Daydreamer – Le Ali del Sogno di mercoledì 10 giugno 2020:


Leggi anche: Daydreamer anticipazioni: EMRE, MEVKIBE sospetta di lui!


Sanem Aydin è una ragazza profondamente sognatrice: oltre ad ambire alla carriera di scrittrice, la giovane vorrebbe trasferirsi nelle isole Galapagos, dimora degli Albatros. Tuttavia, i sogni di gloria della ragazza cambiano quando la madre Mevkibe, in accordo con la sorella Leyla, le lascia credere che deve sposare Muzzafer, il vicino di casa appiccicoso e insopportabile.

Compreso che in realtà le due parenti vogliono soltanto spronarla a trovarsi un lavoro più stabile, in modo tale da abbandonare la bottega di generi alimentari del padre Nihat, Sanem decide di fare un colloquio alla Fikri Harika, la stessa agenzia pubblicitaria dove Leyla è la segretaria di Emre, il figlio del proprietario Aziz. Proprio grazie al legame di parentela, Sanem viene assunta come addetta alla corrispondenza e viene affiancata al più esperto Ceycey.

Intanto il fotografo di fama internazionale Can Divit ritorna a Istanbul; l’uomo sta per prendere parte ai festeggiamenti per il 40° anniversario della Fikri Harika: è infatti il primogenito di Aziz e dunque fratello maggiore di Emre.

L’idea di Can è quella di restare in città soltanto per un paio di giorni. Aziz lo stupisce però quando gli comunica che l’ex dipendente Aylin sta sottraendo loro tutte le campagne pubblicitarie dell’azienda, segno del fatto che c’è una “talpa” tra i loro sottoposti…

Hanno inizio i festeggiamenti per il quarantesimo anniversario della Fikri Harika. La “rivale” Aylin non esita dunque a presentarsi per indispettire Aziz. Emre la invita ad andarsene.

Grazie ad un’informazione sbagliata di Ceycey, Sanem accede al palco riservato a Can: quest’ultimo pensa così di essere di fronte alla fidanzata Polen e la bacia per sbaglio, poiché fa fatica a riconoscerla per via del buio della stanza. La Aydin scappa a gambe levate senza vedere in faccia il “baciatore” misterioso, anche se ricorda che aveva la barba.

Daydreamer: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)