Home | DAYDREAMER, le ali del sogno | Daydreamer, anticipazioni puntata di martedì 23 giugno 2020

Daydreamer, anticipazioni puntata di martedì 23 giugno 2020

Sanem e Can
Sanem e Can / GLOBAL TELIF HAKLARI YAPIMCILIK TIC. A.S.

Anticipazioni puntata Daydreamer – Le Ali del Sogno di martedì 23 giugno 2020:


Leggi anche: VITE IN FUGA, anticipazioni quarta puntata di lunedì 30 novembre 2020


Su ordine di Emre, Sanem è chiamata a boicottare l’ispezione dell’azienda di cosmesi alla Fikri Harika. Dato che ogni suo tentativo va a male a causa della sorella Leyla, incaricata da Can affinché tutto vada bene, Sanem chiede con successo ad Ayhan di procurare un topo al fine di liberarlo quando i tecnici dovranno valutare le condizioni igieniche dell’agenzia pubblicitaria.

Nonostante ciò Sanem, in vista dell’ispezione, decide di allestire alla Fikri Harika una sala relax, anche se Deren la denigra e rende vano ogni suo sforzo. Saputo quanto ha fatto la direttrice creativa, Can raggiunge Sanem – in lacrime – nella sala relax e i due vivono così un momento di profonda tenerezza. Tuttavia, Sanem rimane sulla difensiva. Intanto, la Fikri Harika viene eletta tra le finaliste per ottenere l’appalto pubblicitario dell’agenzia di Fabbri.

Al termine di un’intensa giornata lavorativa, Sanem aggredisce Ayssun, colpevole di avere sottratto con l’inganno la bottega di generi alimentari dei genitori Mevkibe e Nihat. Dato che ha accompagnato la ragazza a casa, Can assiste alla scena da lontano; per tale motivo, chiama l’avvocato Metin per chiedergli di aiutare la famiglia Aydin. Il giorno successivo, il legale chiede a Sanem di fare la modella in una campagna pubblicitaria in favore delle donne.

Continua l’ossessione di Muzaffer nei riguardi di Sanem. Per riuscire a conquistare la fanciulla, l’uomo si fida dei consigli strampalati di Ayhan, che puntualmente sortiscono l’effetto contrario.

Daydreamer: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)