Home | FICTION NEWS | NEW AMSTERDAM 2, anticipazioni episodi di giovedì 4 giugno

NEW AMSTERDAM 2, anticipazioni episodi di giovedì 4 giugno

New Amsterdam
New Amsterdam / Foto Mediaset

Torna su Canale 5 la serie tv New Amsterdam, con due episodi che vedremo stasera (giovedì 4 giugno) in prima serata su Canale 5. Ecco anticipazioni e trame:


Leggi anche: L’ALLIEVA, anticipazioni seconda puntata di domenica 4 ottobre


Codice argento – Le detenute di Rikers eludono la sorveglianza e così una di loro, Suzan, si veste da infermiera riuscendo a introdursi nella sala operatoria di Reynolds per ammazzare Fran, una compagna di carcere diventata collaboratrice di giustizia. Il tentativo non avrà successo, ma ci sarà una colluttazione e Reynolds si ferirà al fianco.

Mentre ciò accade, scatta il codice Silver, che fa sì che chiunque si trovi nell’edificio debba entrare nella prima stanza disponibile e rimanere là fino al cessato allarme. Gli unici a circolare, per poter assistere le forze dell’ordine, sono Max e Sharpe, che però cadranno ostaggio di Jackie, la mente dell’operazione…

Dietro il mio sorriso – Max intende far fuori tutti i dispositivi elettronici durante le visite ai pazienti. La decisione non piace al personale medico che, in mancanza di Max, fa pressing sulla Sharpe, per quanto lei ribadisca ancora di non essere più il vicedirettore sanitario. Helen scopre che Max è bloccato in pediatria insieme a Luna e a quel punto risolve il problema in modo originale…

New Amsterdam: il comunicato stampa Mediaset

Al via, da giovedì 4 giugno, in prima serata, su Canale 5, la II stagione inedita di “New Amsterdam”, il medical drama targato NBC con protagonista il tormentato medico-paziente Max Goodwin, interpretato dal fascinoso Ryan Eggold.

Le storie di “New Amsterdam” – ispirate a vicende reali – sono tratte dai racconti del Bellevue Hospital di New York, il più antico ospedale pubblico d’America, e al volume Twelve Patients: Life and Death at Bellevue Hospital, scritto dall’ex direttore sanitario Eric Manheimer, coinvolto nella realizzazione della serie come autore e produttore.

Il titolo si caratterizza per essere una serie di denuncia: i suoi medici, che curano i pazienti con la massima professionalità, al contempo spingono per migliorare quello che il sistema sanitario americano mette a disposizione. Clinici, paramedici e personale amministrativo hanno una sola missione: dare il miglior aiuto possibile a chi ne ha bisogno, senza pagare.

La critica ha elogiato “New Amsterdam” e definito lo stile del protagonista «audace e anticonformista». Apprezzati anche i casi rappresentati, che sanno sottolineare la rabbia di pazienti e familiari nei confronti dei poteri forti.

«Come posso aiutare?». I medici del Bellevue si presentano così a chi arriva nel loro ospedale. Chi, mai come adesso, non vorrebbe trovarne uno simile in caso di bisogno?

New Amsterdam: dove eravamo rimasti

Max, dopo l’ennesima detenuta del Rikers ricoverata d’urgenza per un’infezione, mette assieme un’équipe ed entra nel carcere per fare controlli su tutta la sua popolazione femminile. Nonostante le ostilità del direttore Hughes, i medici del New Amsterdam portano a casa dei risultati. Anche se nel frattempo, in sala mensa scoppia una rissa che ne lascia a terra quattro, poi portate d’urgenza in pronto soccorso.

Alla fine della lunga giornata, Max scoprirà che il suo tumore sta regredendo, mentre Sharpe riceverà una dura punizione dalla Brantley, per aver aiutato una paziente eroinomane. Intanto, le ferite tramano qualcosa…

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *