Daydreamer anticipazioni: EMRE trova un lavoro ma…

Daydreamer / Emre
Daydreamer / Emre

In attesa degli appuntamenti in prime time con Daydreamer – Le Ali del Sogno, che inizieranno ufficialmente giovedì 7 gennaio 2021, continuiamo ad occuparci della anticipazioni sulle prossime trame delle telenovela turca. In particolare, oggi ci concentriamo su Emre Divit (Birand Tunca) che, come abbiamo già segnalato ai nostri lettori, si ritroverà in serie difficoltà economica quando perderà il lavoro a causa del fallimento della Fikri Harika. Ad ogni modo, la situazione sarà presto destinata a migliorare…


Leggi anche: DAYDREAMER, anticipazioni di mercoledì 12 e giovedì 13 maggio 2021


Daydreamer – Le Ali del Sogno, news: Emre in crisi economica e senza lavoro

Se ci avete letto in precedenza, sapete che Emre non avrà più un lavoro quando il fratello Can (Can Yaman) deciderà di lasciare Istanbul in seguito alla brusca rottura con Sanem (Demet Ozdemir), dovuta per lo più agli intrighi mossi dall’editore Yigit (Utku Ates) e dalla perfida mamma Huma (Ipek Tenolcay).

Proprio a causa della fuga repentina di Can, Emre si troverà quindi a gestire da solo l’agenzia pubblicitaria, ma ogni sua iniziativa si rivelerà vana visto che la stessa fallirà in meno di un anno.

A quel punto, il minore dei Divit non avrà più un impiego per sostentare la famiglia che ha costruito con la moglie Leyla (Oznur Serceler) e, suo malgrado, dovrà dare il suo benestare al padre Aziz (Ahmet Somers) per vendere la casa di famiglia.

Di conseguenza il nostro Emre dovrà anche trasferirsi dai suoceri Mevkibe (Ozlem Tokaslan) e Nihat (Berat Yenilmez) e, inizialmente, mentirà ai parenti acquisiti facendo loro pensare, in accordo con la sua dolce metà, di avere trovato un altro lavoro. Poi però sarà costretto ad ammettere tutta la verità…

Daydreamer – Le Ali del Sogno, trame: Nihat offre un lavoro a Emre ma…

Eh sì: nel momento in cui i suoceri andranno a trovarlo nel presunto luogo dove ogni mattina si recherebbe a lavorare, Emre non potrà più mentire a Nihat e Mevkibe. Questi ultimi si mostreranno così comprensivi nei suoi riguardi, tant’è che lo elogeranno per come ha reso felice Leyla nel loro primo anno di matrimonio. Comunque sia, il signor Aydin si renderà conto della tristezza avvertita dal genero per non avere un’occupazione e, dopo essersi consultato con Mevkibe, gli proporrà di lavorare con lui nella bottega di generi alimentari, almeno finché non avrà trovato di meglio.

Con grande stupore di Leyla, Emre accetterà di fare il bottegaio, ma fin dal primo giorno non saprà come orientarsi nel negozio e, dimostrando di non avere un grande spirito di commerciante, consiglierà addirittura ad alcuni clienti di recarsi al supermercato per trovare dei prodotti più convenienti.

Fortunatamente, il ragazzo si renderà immediatamente conto delle sue pecche e si “licenzierà” in tempi record, ma questo non farà altro che aumentare la sua già evidente crisi economica…

Daydreamer – Le Ali del Sogno, spoiler: Emre trova lavoro in una rimessa d’auto!

Tutto questo, dunque, a cosa porterà? Vi anticipiamo che al termine di un altro fallimentare colloquio, dove non verrà assunto poiché più qualificato del suo eventuale nuovo capo, Emre si recherà in una concessionaria per vendere la sua auto e racimolare un po’ di soldi utili. Appena capirà che il proprietario sta cercando un nuovo rivenditore, il Divit si farà quindi avanti con un cliente e riuscirà a farsi assumere con il giusto pizzico di intraprendenza.

Ovviamente, Leyla sarà felice per il risultato raggiunto dal marito, ma l’impiego, alla lunga, accontenterà davvero l’ambizioso Emre? Di certo, a pesare sulle sue decisioni sarà il desiderio di avere dei figli da Leyla, ma ciò basterà? Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.""

Daydreamer: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)