Fiction MINA SETTEMBRE, cast trama anticipazioni. Da domenica su Rai 1

MINA SETTEMBRE / fiction Rai 1 con Serena Rossi
MINA SETTEMBRE / fiction Rai 1 con Serena Rossi

Dopo il successo del tv movie Io sono Mia, Serena Rossi torna in tv con Mina Settembre, una nuova fiction sentimentale liberamente tratta dai romanzi gialli di successo di Maurizio de Giovanni (Un giorno di settembre a Natale e Un telegramma a settembre). Sei prime serate in onda da domenica 17 gennaio in prima serata su Rai 1.


Leggi anche: GRAND HOTEL, anticipazioni terza puntata di mercoledì 23 giugno 2021


Coraggiosa, empatica e determinata. Gelsomina Settembre, detta Mina, è un vero e proprio portento. Mina lavora come assistente sociale in un consultorio nel centro storico di Napoli, una professione che ama e per la quale ha sacrificato tutto. Ma deve fare i conti anche con un privato molto “incasinato”: da poco si è separata dal marito Claudio De Carolis (Giorgio Pasotti), un magistrato in carriera che ancora la ama, ed è tornata a vivere sotto lo stesso tetto di mamma Olga (Marina Confalone, reduce del tv movie di successo Natale in casa Cupiello), una donna fredda, invadente e con la battuta pungente sempre pronta. Le due donne da sempre hanno un rapporto conflittuale. Al suo fianco, nell’ambito lavorativo, c’è il nuovo affascinante ginecologo Domenico “Mimmo” Gammardella (Giuseppe Zeno), da cui Mina si sente molto attratta.

L’impetuosa assistente sociale è una forza della natura, un vulcano sempre pronto ad esplodere, una donna forte e pragmatica che per arrivare all’obiettivo prefissato non si ferma di fronte a niente. Sotto il suo cappotto rosso prova a nascondere le sue forme prorompenti senza però riuscire ad evitare gli sguardi maliziosi degli uomini che la incontrano. Mina vede la sua bellezza quasi come un ostacolo, vorrebbe essere guardata negli occhi e sentirsi apprezzata per il suo impegno sociale e non per il suo corpo mozzafiato.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Sempre in prima linea per aiutare chiunque arrivi da lei per chiedere aiuto, Mina si ritroverà invischiata in molteplici casi pericolosi, quasi come una detective, fino a ritrovarsi faccia e faccia con uno spietato serial killer. Ci sarà anche un mistero che riguarda la sua vita privata, precisamente legato al suo defunto padre Vittorio (che vedremo in numerosi flashback, con il volto di Ruben Rigillo). Mina ha trovato nel suo studio la foto di una donna sconosciuta ed è intenzionata a scoprire il ruolo che occupava nella vita di suo padre. Inizia così un’indagine che la porterà a scoprire una verità molto scomoda…

Mina Settembre è una coproduzione tra Rai Fiction e IIF Italian International Film, firmata dalla regista Tiziana Aristarco e che può contare su un cast di alta qualità: accanto ai già citati Rossi, Zeno, Pasotti, Confalone e Rigillo ci sono anche Christiane Filangieri (Irene, migliore amica di Mina), Valentina D’Agostino (la disinibita Titti, un’altra amica di Mina), Davide Devenuto (compagno della Rossi, che nella fiction interpreta Paolo, marito di Irene), Francesco Di Napoli (Gianluca, figlio di Irene e Paolo) e Nando Paone (il bizzarro portinaio del consultorio Rudy Trapanese, da sempre innamorato di Mina).

Si tratta dunque di un dramedy sentimentale, dove mistero e intrigo si fondono e danno vita a una storia armoniosa e appassionante sullo sfondo suggestivo delle periferie napoletane. Una serie audace e innovativa che sicuramente saprà fare breccia nel cuore del pubblico di Rai 1. Per restare aggiornati sull’argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.