CUORI, nuova fiction di Rai 1: cast, trama, anticipazioni

Fiction CUORI
Fiction CUORI (Foto Rai)

Dopo il successo strepitoso di Doc – Nelle tue mani, la fiction con protagonista Luca Argentero, Rai 1 ha in serbo una nuova sorpresa per tutti gli appassionati del genere medical: si tratta della fiction Cuori, nuovo “period drama” ambientato nella Torino negli Anni ’60 che racconta le lungimiranti sfide umane e professionali di un gruppo di medici delle Molinette (rinomato ospedale del capoluogo piemontese) che – grazie al loro geniale ingegno – hanno rivoluzionato la cardiochirurgia italiana.


Leggi anche: NON TI PAGO con Sergio Castellitto, riprese in corso per Rai 1


Una serie che vuole essere un omaggio al celebre professore Achille Maria Dogliotti (famoso in tutto il mondo per essere stato il primo a eseguire un intervento a cuore aperto) e al suo assistente Angelo Actis Dato, il giovane chirurgo che ha brevettato il primo cuore artificiale italiano.

Otto prime serate – coprodotte da Rai Fiction e Aurora TV per la regia di Riccardo Donna – che vedono protagonista l’attore romano Daniele Pecci nei panni dell’ambizioso e lungimirante primario Cesare Corvara (ispirato proprio al pioniere della cardiochirurgia Achille Maria Dogliotti), che coltiva il grande sogno di riuscire a realizzare un trapianto di cuore.

Al suo fianco ci sono il suo pupillo Alberto Ferraris (Matteo Martari), astro nascente della cardiochirurgia (che ricalca il prof Angelo Actis Dato), l’avvenente e tenace cardiologa Delia Brunello (personaggio di fantasia interpretata dall’attrice Pilar Fogliati), moglie di Cesare e prima donna in un reparto fino ad allora tutto al maschile, e Enrico Mosca (Andrea Gherpelli), egocentrico capo chirurgo determinato ad occupare il posto di primario. Segnaliamo nel cast anche Neva Leoni, che nella prima stagione de Il paradiso delle signore daily interpretava il ruolo di Tina Amato.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Gli interni dell’ospedale Molinette di Torino, negli anni diventato una vera e propria eccellenza riconosciuta nel mondo, sono stati ricostruiti negli studi torinesi Lumiq, mentre gli esterni sono stati girati nella caserma Riberi, lungo il Po, all’università e alla cartiera Burgo, per l’occasione trasformata in aeroporto di Stoccolma.

Le riprese di Cuori, che sarebbero dovute partire la scorsa primavera e che invece sono state poi posticipate causa lockdown, sono iniziate a settembre 2020 e sono durate ben cinque mesi, il tutto vissuto nel pieno rispetto delle misure vigenti anti Covid. La data di messa in onda non è ancora ufficiale.

La serie non si limiterà a raccontare solo emergenze ospedaliere e interventi a cuore aperto ma, attraverso le intricate vicende personali dei suoi protagonisti (che avranno sempre a che fare con il cuore in quanto organo dei sentimenti e battito della vita), darà ampio spazio anche al fascino misterioso della Torino di quegli anni, permettendo agli spettatori di rivivere l’atmosfera di un’epoca irripetibile nella quale è stata scritta una grande pagina di storia della medicina italiana. Per restare aggiornati sull’argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.