Uomini e donne anticipazioni: GEMMA e CATALDO, aspro confronto e poi…

Uomini e donne / GEMMA
Uomini e donne / GEMMA

Comincia una nuova settimana con Uomini e Donne, il talk show dei sentimenti di Mediaset condotto da Maria De Filippi. In queste puntate assisteremo all’attesissimo confronto tra Gemma e Cataldo, che andrà in scena dopo alcune settimane di conoscenza in cui i due hanno avuto il tempo di approfondire il loro rapporto.


Leggi anche: Uomini e donne anticipazioni: il ritorno di GEMMA, fiori d’arancio per…


La Galgani non sembra soddisfatta del cavaliere, definito troppo appiccicoso e invadente. Pare infatti che Cataldo abbia cercato per tutta la serata un contatto fisico con la dama, che invece ha tenuto ben a distanza il corteggiatore, non ritenendo il caso di portare a uno step successivo la relazione.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

In studio Gemma racconterà a tutti il comportamento di Cataldo, che a sua discolpa dirà di aver finto in quella circostanza per mettere alla prova la Galgani. La giustificazione del cavaliere però non convincerà e la dama torinese andrà su tutte le furie quando scoprirà che l’uomo si è preso gioco di lei per tutta la serata.

Una reazione forte quella di Gemma, che non prenderà affatto bene il tranello di Cataldo, sempre più sulla graticola all’interno della trasmissione. In difesa del cavaliere si schiererà l’opinionista Gianni Sperti, che – resosi conto della situazione – inizierà a dubitare dei sentimenti di Gemma, che a suo parere non è mai stata interessata a Cataldo.

Gemma sembrerà non fare caso alle parole di Gianni, continuando il suo monologo contro Cataldo. Interrogata da Maria De Filippi, la donna chiuderà definitivamente le porte al suo pretendente; quest’ultimo aveva dato la propria disponibilità a uscire nuovamente con la dama, la quale però rigetterà la proposta e si giustificherà adducendo “un’indisposizione che le impedisce di stare al meglio”.

Per restare aggiornati sull’argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.