Il Segreto, Angel Hector Sanchez a Tv Soap: “Se la soap non fosse stata chiusa, Urrutia sarebbe ritornato in fabbrica sotto gli ordini di donna Francisca”

URRUTIA e IGNACIO / Il segreto
URRUTIA e IGNACIO / Il segreto (foto Mediaset)

È stato uno dei nuovi ingressi dell’ultima stagione de Il Segreto, che volgerà al termine su Canale 5 prossimamente. Parliamo di Angel Hector Sanchez, l’attore iberico che ha prestato il volto a Jesus Urrutia, marito di Encarnacion (Arantxa Aranguren), padre di Alicia (Roser Tapias) e fedele “braccio destro” di don Ignacio Solozabal (Manuel Regueiro). Un rapporto che attualmente si è incrinato, ma che avrà modo di risolversi nel gran finale della telenovela iberica.


Leggi anche: Il Segreto, anticipazioni finale: stasera la fine di Puente Viejo, ecco chi muore


Noi di Tv Soap lo abbiamo contattato per fargli qualche domanda sulla sua esperienza nella soap. Ecco cosa ci ha detto.

Il Segreto: Tv Soap intervista Angel Hector Sanchez (Jesus Urrutia)

Salve Angel, benvenuto su Tv Soap. Il pubblico italiano ha potuto conoscerti grazie al personaggio de Jesus Urrutia a Il Segreto. Cosa ti è piaciuto di lui?

Quello che mi è piaciuto di più di Jesus è il suo amore per la famiglia, accompagnato dalla lealtà che ha mostrato verso don Ignacio e dalla sua onestà.

Ci sono state delle scene più difficili da girare?

Non ricordo nessuna scena particolarmente difficile: la generosità dei miei colleghi, le indicazioni dei direttori e l’inestimabile aiuto del nostro coach Jorge Elorza hanno reso molto semplice il mio lavoro.

Come hai scoperto della chiusura della telenovela?

La rete e la produzione hanno riunito tutta la squadra per comunicarci questa decisione. È stato un giorno molto triste per tutti.

Nel grande finale della telenovela, Jesus riuscirà a rappacificarsi con don Ignacio. Se potessi scrivere un futuro per il tuo personaggio, in che trame lo inseriresti?

La riconciliazione tra Jesus e Ignacio abbiamo dovuto anticiparla per chiudere la serie. Il futuro di Urrutia era già stato previsto dal gruppo di sceneggiatori: sarebbe dovuto tornare alla fabbrica, però questa volta agli ordini di donna Francisca. E devo ammettere che questo mi sarebbe piaciuto davvero tanto, perché adoro Maria Bouzas.

Con quali colleghi hai legato maggiormente durante il periodo delle riprese?

Con Arantxa Aranguren e Manuel Regueiro è nata istantaneamente un’amicizia che col tempo è andata crescendo, però ho davvero avuto un rapporto eccellente con tutti i membri del cast, con cui ho condiviso chiacchiere, risate, preoccupazioni. Tutti sono stati generosi e dei grandi compagni. Sono sincero quando dico che non ho avuto nessun momento negativo durante le riprese, fatta eccezione di quando ci hanno comunicato che la telenovela avrebbe chiuso. Sento di dover ringraziare tutti quanti.

Parliamo un po’ di te come attore. Quando hai deciso di recitare?

Anche se il mio amore per la recitazione è iniziato quando ero un bambino, non ho cominciato finché non ho compiuto 50 anni. Ho iniziato a lavorare all’età di 17 anni e quando ho raggiunto il “mezzo secolo” ho pensato che fosse arrivato il momento di lottare per raggiungere i miei sogni. Mia moglie Carmen mi ha appoggiato in questa decisione, motivo per cui le sarò sempre grato. Quando sono entrato a far parte del cast di questa bellissima serie, che è Il Segreto, mi sono sentito davvero fortunato. Era una cosa più grande di quanto potessi aspettarmi.

C’è qualche progetto a cui ti stai dedicando in questo momento?

Da poco ho fatto parte di alcuni episodi di una serie tv per la televisione spagnola; a giugno, se la pandemia lo permetterà, comincerò a girare un film. Quello che mi piacerebbe ritornare a fare è una serie giornaliera. Mi affascinano quei ritmi di lavoro.

Il segreto: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Cosa ti piace fare nel tempo libero? Hai qualche passione in particolare?

Leggere, passeggiare, cucinare e studiare musica, aiutato in quest’ultimo caso dai tutorial di YouTube. Sto imparando a leggere la musica e a suonare il basso, che è uno strumento che mi piace. La mia vera passione è comunque la recitazione, sia essa al cinema, in televisione o in teatro. È quella che mi riempie la vita, insieme ovviamente alla mia famiglia.

Sei mai stato in Italia? Quali posti ti piacerebbe visitare?

Non sono mai stato in Italia e sono veramente dispiaciuto per questa cosa. Ho comunque promesso a me stesso di visitarla, insieme a mia moglie, quando la pandemia lo permetterà. Voglio visitare più posti possibili: i preziosi paesi vicini alla costa, la città monumentali. Voglio godere appieno della compagnia della gente, della sua cucina, dei suoi gelati, delle sue notti.

Se capitasse l’opportunità, lavoreresti in Italia?

L’Italia è piena di eccellenti attori e penso che non avrà mai bisogno di un umile attore come me. Tuttavia, sognare è gratis. E dunque rispondo sì. Se capitasse l’occasione di lavorare lì, prenderei il primo volo senza dubitare.

Con la Collaborazione di Sante Cossentino per MassMedia Comunicazione

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Il segreto, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioniVi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole de Il segreto SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.