Film LA CAMPIONESSA stasera in tv su Canale 5, trama e cast

Film LA CAMPIONESSA
Film LA CAMPIONESSA

Questa sera (30 agosto 2021) in prima tv su Canale 5 va in onda La campionessa (titolo originale Ride Like a Girl), il film biografico diretto dalla regista Rachel Griffiths che racconta la vera storia di Michelle Payne, la prima donna fantino a vincere in 155 anni la Melbourne Cup, la prestigiosa corsa di cavalli che ogni anno si tiene in Australia.


Leggi anche: Sorelle per sempre, fiction Rai 1: cast e trama del film tv del 16 settembre (tratto da una storia vera)


Michelle Payne (interpretata dall’attrice australiana Teresa Palmer) è la più giovane di dieci fratelli, cresciuti dall’autoritario e testardo addestratore di cavalli Paddy Payne (Sam Neill), dopo che la loro madre è morta tragicamente in un incidente d’auto quando lei aveva appena sei mesi. Fin da piccola Michelle sogna di diventare una campionessa e, malgrado suo padre non sia d’accordo, a quindici anni lascia la scuola per diventare un fantino.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Dopo una tragedia familiare (una delle sorelle maggiori rimane uccisa durante una corsa a cavallo), i primi fallimenti e una brutta caduta del suo cavallo che risulta quasi fatale per la sua carriera, Michelle – grazie al supporto di suo fratello Stevie Payne (un uomo con la sindrome di Down che nel film è interpretato dal vero fratello della campionessa) – supera con successo l’infortunio e nel 2009 prende parte alla storica corsa di due miglia dove si classifica sedicesima su un campo di 24 partecipanti.

Ma è il 2015 l’anno della sua consacrazione, quando con determinazione, grinta e tanto allenamento, Michelle diventa la prima campionessa donna del prestigioso torneo ippico australiano, cavalcando l’outsider Prince of Penzance, un puledro di sei anni con cui ha sviluppato un legame molto speciale.

Sebbene da qualche anno qualcosa stia cambiando, l’egemonia della cultura maschile nel mondo dello sport è ancora predominante, proprio per questo il film – oltre ad omaggiare la grande campionessa – rimarca l’emarginazione femminile che ancora oggi esiste per le giovani sportive, le quali sono “costrette” a lottare per abbattere i tanti muri di sciovinismo maschilista che ancora esistono.

La campionessa offre una trama emozionante in un quadro di paesaggi a dir poco incantevoli e suggestivi. La storia della giovane fantina australiana è un antidoto di speranza che accompagna gli spettatori attraverso la sua vita che si divide tra la famiglia, la fattoria e il trambusto delle tante gare… fino ad arrivare ad un finale da favola!

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.