News TERENCE HILL: cosa farà dopo l’addio a DON MATTEO?

Don Matteo
Don Matteo

Per oltre un ventennio ha costituito un binomio inscindibile con l’inossidabile Don Matteo e ora Terence Hill e Lux Vide, archiviata l’esperienza della longeva fiction di Rai 1 (che continuerà con il nuovo protagonista Raoul Bova). tornano a collaborare per due nuovi interessanti progetti: un film western e uno di Natale (come ufficializzato da Tv Sorrisi e Canzoni).


Leggi anche: Imma Tataranni 2, anticipazioni seconda puntata di martedì 2 novembre


Con il western si torna un po’ all’origini, se si pensa che nel 1970 – ben prima di indossare l’abito talare – Mario Girotti in arte Terence Hill (dopo una carriera già molto bene avviata) trovò la sua grande consacrazione proprio con un film di quel genere in coppia con Bud Spencer: Lo chiamavano Trinità diede infatti vita a un nuovo filone di “western all’italiana” che puntava molto sulle simpatiche ed esilaranti gag dei due protagonisti a discapito delle sparatorie (fino ad allora considerate un must nei film western americani).

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Il film riscosse un riscontro inaspettato sia in Italia che all’estero, così come i successivi Il corsaro nero e il sequel …Continuavano a chiamarlo Trinità, che ebbe ancora più successo del primo capitolo consacrando i due attori come star del cinema internazionale.

Il “dopo Don Matteo” dunque si preannuncia molto interessante per l’attore veneziano, il quale – alla veneranda età di ottantadue anni compiuti – è pronto ad iniziare una nuova avventura professionale, probabilmente meno faticosa delle lunghe riprese di una fiction ma di certo non meno emozionante.

A proposito della tredicesima stagione di Don Matteo (nella quale Terence Hill sarà presente solo nei primi quattro episodi), Sorrisi ha indicato tra le guest star il noto conduttore Giancarlo Magalli nei panni di un vescovo, che sarà una sorta di “consigliere” per Don Massimo, il nuovo attesissimo protagonista.

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.