Una Vita anticipazioni: BELLITA in pericolo, c’è uno stalker che…

Lo stalker di Bellita / Una vita
Lo stalker di Bellita / Una vita

Anticipazioni Una vita: BELLITA viene aggredita e…

Nelle recenti puntate di Una Vita in onda su Canale 5, gli abitanti di Acacias sono stati informati da Josè Miguel Dominguez (Manuel Bandera) della morte di Bellita del Campo (Maria Gracia). Tuttavia, come abbiamo avuto modo di segnalarvi nei nostri post precedenti dedicati alle anticipazioni, il decesso della cantante sarà stato soltanto inscenato per un motivo ben specifico che porterà alla nascita di una storyline “tensiva”. Vediamo dunque di che cosa si tratta…


Leggi anche: Una vita, anticipazioni 22 e 24 gennaio: Rosina ha paura di Josè Miguel


Una Vita, trame: l’ammiratore ossessionato da Bellita

Se ci avete seguito, sapete sicuramente già che le prime a venire informate della messinscena saranno le “sospettose” e pettegole Rosina Rubio (Sandra Marchena) e Susana (Amparo Fernandez). Dopo essersi palesata alla due donne, con il consenso di Josè Miguel e della domestica Alodia (Abril Montilla), Bellita spiegherà che, mentre si trovava in Argentina per far visita alla figlia Cinta (Aroa Rodriguez), appena diventata madre della piccola Linda, un ammiratore psicopatico non ha fatto altro che inseguirla, mettendo più volte a rischio la sua vita.

A quel punto, seguendo alla lettera quanto pensato dalle autorità argentine, la Del Campo avrà dovuto giocoforza fingersi morta e ritornare in Spagna, dove ha dovuto mantenere in piedi la bugia per paura che lo “stalker” potesse averla seguita. Un pensiero che preoccuperà la donna, almeno fino a quando gli inquirenti inizieranno a ventilare l’ipotesi che il maniaco, in realtà, si trovi in Patagonia.

Una Vita, spoiler: Bellita in pericolo!

Tutto questo, dunque, a quali risvolti porterà? Anche se i detective le raccomanderanno di stare ancora in casa sua finché le indagini non saranno completamente chiuse, Bellita inizierà a non sopportare la clausura forzata e un giorno insisterà affinché Josè Miguel le dia il permesso di fare una passeggiata insieme a Susana e Rosina, completamente imbacuccata per non farsi riconoscere.

Peccato però che, proprio in quelle giornate, un uomo losco e con diverse cicatrici sul braccio comincerà a vagare per calle Acacias…

Il misterioso tipaccio, neanche a dirlo, si rivelerà essere lo “stalker” di Bellita, visto che avrà il suo volto disegnato su un polso – simile ad un tatuaggio – e farneticherà tra sé e sé che “presto rivedrà il suo grande amore”.

Quale sarà quindi il risultato di tutto questo? Molto semplice: appena uscirà dal portone di Acacias 38, Bellita verrà agganciata dal criminale, che tenterà di colpirla con un grosso coltello. Le urla di Susana e Rosina ed il successivo intervento di Josè Miguel eviteranno però la tragedia e il pazzo verrà assicurato alla giustizia.

Una Vita, news: tutta Acacias scopre che Bellita non è morta!

Tuttavia, anche se il peggio sarà passato e persino Jacinto (Jona Garcia) sarà riuscito a intravederla, in Bellita si svilupperà un forte senso del timore e, anche se il suo fan impazzito sarà stato arrestato, lei non ne vorrà proprio più sapere di uscire di casa per paura che qualcun altro possa tentare di farle del male. Pure in questo caso, si rivelerà fondamentale l’intervento di Josè Miguel che, senza chiederle minimamente il consenso, rilascerà un’intervista sul quotidiano per spiegare per quale ragione la Del Campo abbia finto la sua morte.

In questo modo, Bellita non avrà scelta se non quella di palesarsi di fronte ai vicini, che la accoglieranno con tutti gli onori del caso nella piazza del quartiere. Insomma, tutto è bene quel che finisce bene…