Grey’s Anatomy 18, anticipazioni episodio di mercoledì 27 aprile su Disney+

Grey's Anatomy 18
Grey's Anatomy 18

Grey’s Anatomy 18, trama episodio “Un bel viaggetto in auto”

Un bel viaggetto in auto (Road Trippin) è il titolo del quattordicesimo episodio della diciottesima stagione di Grey’s Anatomy, disponibile su Disney+ da mercoledì 27 aprile. In questa puntata vedremo il Grey Sloan Memorial Hospital sotto esame, quando un rappresentante del consiglio di accreditamento dovrà decidere se il programma di formazione per gli specializzandi potrà continuare o dovrà essere chiuso. Una situazione tensiva che metterà la Bailey in agitazione, mentre Meredith potrebbe decidere di accettare l’offerta di Hamilton e lasciare per sempre Seattle.


Leggi anche: La fortuna, fiction Rai 1: cast, trama e anticipazioni della miniserie. Quando va in onda


La paziente di questa puntata è Fernanda, una tredicenne affetta da una malattia congenita della valvola aortica, che si è trasformata in stenosi aortica. Il viaggio medico di Fernanda finora l’ha resa una star dei social media e così innumerevoli fan seguono la sua diretta, mentre lei insieme alla sua famiglia viaggia in camper da Boston a Seattle per il suo intervento chirurgico (la giovane non può volare, a causa delle sue condizioni). Maggie e Winston dunque si preparano per uno dei loro interventi chirurgici più intensi di sempre.

Al Grey Sloan arriva Wendell (Rome Flynn), il fratello di Winston. L’uomo si scusa per non esserci stato al suo matrimonio con Maggie. Ora ha un nuovo lavoro come rappresentante di vendita medica. Winston però è molto arrabbiato con lui, perché lo considera colpevole per la morte della loro madre: i due fratelli riusciranno a chiarirsi?

Meredith, intanto, è in malattia e si trova a casa con Zola. Quest’ultima nota che la madre non risponde alle chiamate di David e ai messaggi di Nick e le chiede il motivo. A quel punto Meredith le parla dell’offerta di lavoro che Hamilton le ha proposto e soprattutto come si sentirebbe se dovesse trasferirsi in Minnesota.

La conoscenza di Jo e Todd (il fratello di Laura, la paziente della scorsa puntata) continua a gonfie vele. L’uomo le chiede di uscire a cena, ma la Wilson è costretta a rifiutare per motivi di studio. Todd comunque non si arrende e sorprende Jo arrivando a fine giornata con rose e snack per addolcire la sua serata di studio.

Con Meredith in malattia e Richard in crisi sulle sue capacità chirurgiche, la Bailey nomina temporaneamente Owen capo della chirurgia. Quindi sarà proprio Hunt a parlare con il rappresentante del consiglio di accreditamento medico (al quale riferisce anche delle quindici denunce che ha ricevuto il programma, comprese le lamentele sulle troppe ore lavorative settimanali).

Dopo un’incredibile giornata di interventi chirurgici, Miranda è stremata ma soddisfatta; poi però arriva Owen e le comunica che c’è una notifica ufficiale per chiudere il programma di formazione degli specializzandi…