Nero a metà 3 cast: i nuovi personaggi della fiction di Rai 1

Nero a metà
Nero a metà

Nero a metà 3: tutte le new entry

Nero a Metà torna stasera su Rai 1 con la terza stagione. Accanto a Claudio Amendola, Miguel Gobbo Diaz e tutti gli altri interpreti principali, il pubblico conoscerà cinque nuovi attori che contribuiranno ad animare la narrazione dei sei nuovi episodi. Conosciamo meglio i loro personaggi.


Leggi anche: La fortuna, fiction Rai 1: cast, trama e anticipazioni della miniserie. Quando va in onda


Giorgia Salari è il commissario Giulia Trevi, una bella donna di 45 anni con un matrimonio fallito alle spalle, niente figli e nessun compagno. Giulia ha un carattere spigoloso e pungente che la porterà a scontrarsi spesso con Carlo Guerrieri. Tra i due inizia una sorta di gioco nel quale lei si diverte a provocarlo e lui, a suo modo, si ritrova a corteggiarla. Con il tempo, Carlo scoprirà che dietro la forte corazza della sua collega si nasconde una donna molto interessante.

Gianluca Gobbi è lo strampalato e geniale sovrintendente Lorenzo Bragadin. L’uomo, che è anche un esperto informatico, ha un animo molto solitario, non ama socializzare, agli appuntamenti arriva sempre in anticipo e non bussa mai alla porta. Su richiesta del questore viene assegnato a Carlo, il quale si rende conto che le sue tante stranezze sono legate, almeno in parte, un evento tragico verificatosi quando era a Brescia: in un’operazione di polizia ha ucciso per errore un ragazzo, per questo non porta più la pistola. Fondamentale sarà l’arrivo della sua ex compagna Elisa Cori, la quale lo costringerà a affrontare una volta per tutte tutti i fantasmi che lo tormentano.

Caterina Guzzanti è Elisa Cori, il nuovo capo della scientifica. Elisa è una vera forza della natura: geniale sul lavoro quanto simpatica, altruista e disordinata nella vita di tutti i giorni. Ha chiesto di spostarsi a Roma dopo che il suo ex compagno, Lorenzo Bragadin, ha chiesto e ottenuto il trasferimento per allontanarsi da una tragedia sul lavoro di cui suo malgrado è stato protagonista. La donna, che è ancora innamorata di Lorenzo, è intenzionata ad aiutarlo a superare i suoi traumi.

Luca Cesa è Federico Viessi: si tratta dell’affascinante educatore del carcere di Rebibbia, esattamente della sezione femminile dove è stata reclusa Clara, la prima moglie di Carlo. Quando lei sparisce, l’uomo aiuta Alba a capire cosa sia accaduto a sua madre. Tra i due nasce una bella amicizia, soprattutto perché la ragazza ha bisogno di distrarsi e di non pensare a Malik, l’uomo che ama e che però è ormai legato a Monica. Federico ben presto inizierà a provare qualcosa di più per lei ma, puntata dopo puntata, scopriremo che il ragazzo nasconde anche un lato oscuro.

Eduardo Valdarnini è Spartaco Mattei, agente semplice dal carattere irruente e fumantino ma al contempo generoso, leale e sincero. Lavora per la Narcotici con il commissario Giulia Trevi, la quale, sfruttando il suo aspetto da belloccio trasandato, lo fa lavorare sul campo sotto copertura. Quando Carlo gli mette alle calcagna Ottavia, all’inizio si arrabbia ma poi senza nemmeno rendersi conto inizia a guardarla con occhi diversi…

Adriano Pantaleo è Ciro Santillo, un ragazzo simpatico e un po’ impiccione che lavora come agente semplice del commissariato. Quando Marco Cantabella ottiene un permesso studio, affida a lui l’agenda di Carlo. Proprio come Guerrieri, Ciro è caparbio e cocciuto ed è pronto a tutto per farsi accettare da lui; dopo un’iniziale freddezza, Carlo inizia ad affezionarsi a Ciro, il quale, indagine dopo indagine, saprà farsi accettare da tutta la squadra!