mercoledì 1 Febbraio 2023

Aladdin (2019), film stasera in tv su Rai 1

Aladdin
Aladdin

Oggi (27 dicembre 2022), in prima serata su Rai 1 va in onda il film Aladdin, l’emozionante remake live-action del capolavoro animato Disney del 1992 che nel cast vanta attori del calibro di Will Smith.

Chi ha già visto il cartone animato non avrà (brutte) sorprese perché la storia di questo vibrante ed emozionante film è praticamente identica a quella del cult originale: il ladruncolo Aladdin (Mena Massoud), che si innamora della principessa Jasmine (Naomi Scott), fa amicizia con il Genio della lampada (il quale gli che concede tre desideri) e combatte il malvagio Jafar. Come detto, la storia è arcinota e il film non cambia le cose a parte un piccolo dettaglio alla fine… che però non vi sveleremo per non rovinarvi la sorpresa!

Al centro della storia c’è appunto il protagonista Aladdin, un furfantello di strada dal cuore nobile che vive nel regno desertico di Agrabah. Il giovane è innamorato perso della coraggiosa e determinata principessa Jasmine, ma sa bene che non potrà mai aspirare alla sua mano. Quando finisce in prigione, Aladdin viene costretto dal Gran Visir a recuperare una preziosa lampada magica (che si trova confinata in una caverna piena di meravigliosi tesori) che al suo interno contiene un potentissimo Genio (Will Smith) in grado di esaurire tre desideri.

Il malvagio Jafar (Marwan Kenzari) vuole la lampada per impadronirsi del regno e prendere il posto del legittimo Sultano (Navid Negahban), ma Aladdin la strofina per primo e libera il Genio: quindi può realizzare il sogno d’amore! Naturalmente non tutto va per il verso giusto, ma il nostro eroe lotterà fino a quando non otterrà il tanto sospirato happy ending.

Nella versione italiana della pellicola diretta da Guy Ritchie tra i doppiatori spicca l’indimenticato Gigi Proietti (il quale ha prestato la sua inconfondibile voce al Sultano). Aladdin, uscito al cinema nel 2019, ha incassato globalmente 1.051 miliardi di dollari a fronte di un budget di produzione di 183 milioni di dollari.