Home | UNA VITA news e anticipazioni | Una Vita anticipazioni: DIEGO ha ucciso sua madre per errore!

Una Vita anticipazioni: DIEGO ha ucciso sua madre per errore!

DIEGO / Soap Una vita
DIEGO / Soap Una vita

A partire da novembre 2018, i telespettatori di Una Vita faranno la conoscenza di Diego Alday (Ruben de Eguia), il nuovo protagonista della telenovela: secondogenito di Jaime (Carlos Olalla), il padre naturale della perfida Cayetana (Sara Miquel), il giovane entrerà immediatamente in contrasto con Ursula Dicenta (Montserrat Alcoverro) e, visto che quest’ultima sarà diventata nel frattempo la sua “matrigna”, stringerà col fratello Samuel (Juan Gareda) e Blanca (Elena Gonzalez) un sodalizio per liberarsi di lei…

Le anticipazioni segnalano che bisognerà fare attenzione ad un segreto legato al passato di Diego: dopo che Ursula tenterà di uccidere l’invalido Jaime scambiando le sue cure mediche con alcune pastiglie contenenti cocaina, il “piccolo” Alday non esiterà ad affrontare la dark lady per minacciarla ma la donna, nel corso della discussione, porrà l’accento sull’aggressività evidente del figliastro e gli svelerà di sapere ciò che è successo, diversi anni prima, tra lui e la sua defunta madre.

Diego, ovviamente, perderà letteralmente le staffe e, senza pensarci due volte, inizierà a strangolare la Dicenta (anche se verrà bloccato dall’intervento di Blanca e Samuel).

Le tensioni tra i fratelli Alday, a seguito di questo momento, non faranno altro che aumentare: dato che Jaime non riuscirà più a camminare e a parlare a causa della bomba fatta esplodere da Ursula in casa di Cayetana, Samuel cercherà prima di far annullare il matrimonio contratto da suo padre e, quando fallirà nel suo intento, prenderà in considerazione l’idea di far portare il genitore in una casa di cura come proposto dalla Dicenta (ormai a tutti gli effetti la tutrice legale del marito).

Diego però non sarà d’accordo con la presa di posizione del fratello e, al termine di un litigio con lui, deciderà di abbandonare l’appartamento di Acacias 38 per rifugiarsi nella vecchia villa di famiglia.

Blanca si renderà conto del fatto che Diego si è innervosito quando Ursula ha nominato la sua defunta madre e chiederà a Samuel di raccontarle tutta la verità, intanto lo stesso Diego troverà in Simon Gayarre (Jordi Coll) una spalla su cui piangere e gli confesserà di aver in effetti ucciso, per colpa di un brutto incidente, colei che gli ha dato la vita!

Attraverso tale dialogo, emergerà così che il figlio di Jaime ha posto fino all’esistenza di sua mamma quando, a soli sei anni, le sparò per errore un colpo di fucile mentre giocava nella sua stanza.

Diego farà presente al maggiordomo di essersi sempre incolpato per questa tragica fatalità e di non riuscire a perdonarsi per aver reso orfano Samuel fin da piccolissimo. Il fratellino, dal canto suo, spiegherà invece a Blanca che il padre non ha addossato la responsabilità al fratello per la tragedia occorsa e dirà che Diego continua a fare dei viaggi spericolati in terre lontane per cercare disperatamente la sua morte.

Tutto questo a che cosa porterà? Vi anticipiamo che Blanca spingerà il “cognato” a non lasciare soli lei e Samuel nella guerra contro Ursula e gli chiederà di essere presente quando Jaime verrà portato nel sanatorio; il rampollo, in questa determinata circostanza, ascolterà le parole di Blanca ed andrà a calle Acacias per stare vicino al suo papà.

Occhio a questo passaggio, poiché Jaime cercherà di dare ai tre ragazzi una pista da utilizzare contro Ursula. Di cosa si tratterà?

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Una vita. Ecco l’indirizzo: https://www.facebook.com/unavitaofficial/

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Allora iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole di Una vita SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *