Home | UNA VITA news e anticipazioni | Una Vita anticipazioni: CARMEN dovrà uccidere per conto di URSULA?

Una Vita anticipazioni: CARMEN dovrà uccidere per conto di URSULA?

Le mani insanguinate di CARMEN / Una vita
Le mani insanguinate di CARMEN / Una vita

Nelle puntate di Una Vita trasmesse di recente su Canale 5, Carmen Sanjurjo (Maria Blanco) è diventata la domestica della terribile Ursula Dicenta (Montserrat Alcoverro): quest’ultima ha preso infatti possesso dell’appartamento che apparteneva alla defunta Cayetana (Sara Miquel) e ha chiesto con successo all’inserviente di restare al suo servizio. Questo strano “rapporto” caratterizzerà i prossimi eventi della telenovela…

Le anticipazioni segnalano che Ursula, ad un certo punto, cercherà di uccidere il marito invalido Jaime (Carlos Olalla) cambiando le sue pastiglie ma verrà scoperta da Carmen, la quale sceglierà di tacere nel momento in cui la dark lady minaccerà di rivelare a Raul Andrade, il suo ex marito, che si trova a calle Acacias. Questo non sarà però l’unico “affare sporco” in cui verrà coinvolta la povera dipendente.

Una vita anticipazioni: gli inquietanti segnali di OLGA

Oltre a spiare Blanca (Elena Gonzalez) e Diego (Ruben De Eguia) per capire fino a che punto i due si siano “pericolosamente” avvicinati a discapito di Samuel (Juan Gareda), Carmen verrà presto immischiata nelle indagini su Olga (Sara Sierra), la seconda figlia di Ursula e gemella di Blanca.

Se ci avete letto in precedenza, sapete già che la “nuova” parente della Dicenta inizierà a mandare dei segnali intimidatori alla mamma e saranno tutti ispirati alla vita terrificante della strega Baba Yaga, un racconto che la cattivissima signora Alday le aveva raccontato nei pochi mesi che passati al suo fianco.

Una vita spoiler: URSULA ingaggia MERINO ma…

Col trascorrere degli episodi, Ursula sarà quindi sempre più terrorizzata dalla figura di Olga e, proprio per questo, assumerà Merino, una sorta di guardia del corpo. Lo scagnozzo, in ogni caso, rinuncerà all’incarico offerto dalla Dicenta quando la stessa Olga lo minaccerà di fare del male alla moglie e al figlioletto appena nato. Merino, insomma, se la darà a gambe ma questa sua decisione sarà letteralmente fatale…

Per quale motivo? Occhio alle mosse di Blanca: informata da Ursula dell’esistenza di Olga, la nostra protagonista vorrà utilizzare qualsiasi mezzo per trovare la sorella perduta e si confiderà con Samuel, diventato nel frattempo suo marito, per fare chiarezza sulla scomoda questione.

Una vita news: BLANCA fa una brutta scoperta…

Pur non credendo pienamente che la “suocera” abbia un’altra figlia, Samuel scoprirà tramite un amico la residenza di Merino e darà l’indirizzo alla consorte. Blanca dunque, sapendo (per via di una “soffiata” di Carmen) che il bodyguard è fuggito, si metterà alla ricerca di quest’ultimo per comprendere che cosa sia effettivamente accaduto.

E qui non mancherà il colpo di scena: arrivata al domicilio di Merino in compagnia di Diego, Blanca scoprirà dalla polizia che l’uomo potrebbe essere morto poiché nella sua abitazione sono state rinvenute numerose tracce di sangue.

Negli stessi momenti, Carmen rientrerà a casa degli Alday con le mani insanguinate e sarà facile pensare che possa avere avuto a che vedere con la morte di Merino: i sospetti sembreranno così fondati quando una soddisfattissima Ursula sottolineerà a Carmen che il senso di colpa le farà avere degli incubi e la porterà a pensare male della sua persona.

Le cose staranno però davvero così? La domestica sarà la responsabile dell’omicidio?

CARMEN / Una vita
CARMEN / Una vita

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Una vita. Ecco l’indirizzo: https://www.facebook.com/unavitaofficial/

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Allora iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole di Una vita SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *