Una Vita anticipazioni: la morte di MARCIA, Felipe se la prende con Genoveva ma…

Felipe e Genoveva / Una vita
Felipe e Genoveva / Una vita

L’assassinio di Marcia Sampaio (Trisha Fernandez) farà sprofondare Felipe Alvarez Hermoso (Marc Parejo) nello sconforto più totale. Nelle prossime puntate italiane di Una Vita, l’avvocato non riuscirà infatti a nascondere il dolore per la perdita della brasiliana e finirà per prendersela con la moglie Genoveva Salmeron (Clara Garrido), anche se sarà inconsapevole del fatto che sia stata proprio lei ad ucciderla.


Leggi anche: UNA VITA, anticipazioni 28 e 29 ottobre: FELIPE non ricorda più nulla!


Una Vita, news: Genoveva uccide Marcia

Le anticipazioni indicano che tutto partirà quando Marcia confesserà a Felipe che è stata Genoveva a chiedere a Cesar Andrade (Alvaro Baguena) di fare arrivare ad Acacias Israel Becerra (Aleix Melé), che poi ha finto di essere per mesi Santiago. Neanche a dirlo, la Salmeron rispedirà immediatamente le accuse al mittente, ma l’avvocato darà comunque il beneficio del dubbio alla Sampaio.

Dopo le investigazioni del commissario Aurelio Mendez (David Garcia Intriago) e le sue scoperte su Israel / Santiago, Genoveva però si troverà letteralmente con le spalle al muro e darà un appuntamento a Marcia ai Giardini del Principe per un ultimo chiarimento; in un primo momento, la dark lady tenterà invano di convincere la Sampaio a lasciare in pace lei e Felipe, specificando che ormai sono in attesa di un bambino, ma poi non avrà altra scelta se non quella di pugnalarla in pieno petto.

Il corpo della povera Marcia verrà così ritrovato da Cesareo (Cesar Vea) qualche ora dopo, ma i sospetti ricadranno immediatamente su Israel perché Genoveva si sarà preoccupata di uccidere la rivale con lo stesso coltello con cui, qualche settimana prima, un criminale aveva cercato di assassinare l’uomo. Partendo da questi presupposto, si svilupperà una contorta storyline…

Una Vita, trame: Felipe distrutto per la morte di Marcia

Appena Liberto (Jorge Pobes) gli comunicherà che Marcia è stata uccisa, Felipe verrà preso da una vera e propria crisi di nervi e implorerà (senza successo) Mendez di fargli vedere per un’ultima volta il corpo della sua amata. L’Alvarez Hermoso si chiuderà quindi nel suo dolore e preferirà non incontrare nessuno, anche se ad un certo punto dovrà delle spiegazioni a Genoveva.

Ad ogni modo, la cattivona riuscirà a prendere tempo prima del chiarimento con il marito, al quale – con l’aiuto della nuova domestica Laura Alonso (Agnes Llobet) – darà un calmante che lo farà dormire tutta la notte. Il mattino successivo, lo scontro sarà però inevitabile….

Una Vita, spoiler: Felipe rinfaccia a Genoveva la morte di Marcia

Eh sì: nell’istante in cui a colazione Genoveva dichiarerà di essere sinceramente dispiaciuta per l’infausto destino toccato in sorte a Marcia, Felipe inviterà la moglie a smettere di fare l’ipocrita e preciserà che, se non avesse fatto arrivare “Santiago” ad Acacias, la donna che davvero amava sarebbe ancora viva.

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Tali parole non colpiranno la Salmeron, visto che approfitterà subito della situazione venutasi a creare per generare dei sensi di colpa nell’Alvarez Hermoso: rigirando completamente la frittata, Genoveva specificherà infatti a Felipe, con la sua solita faccia tosta, che “Santiago” non sarebbe arrivato ad uccidere la Sampaio se lui avesse smesso di circuirla!

Insomma, i coniugi Alvarez Hermoso si rinfacceranno a vicenda le colpe e resta da capire se, prima o poi, Felipe comincerà a sospettare che sia stata proprio Genoveva ad eliminare la sua amata… Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Una vita, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioniVi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole di Una vita SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI