Home | IL SEGRETO trame puntate | IL SEGRETO 21 GENNAIO 2016, anticipazioni puntata in prima serata

IL SEGRETO 21 GENNAIO 2016, anticipazioni puntata in prima serata

Il matrimonio di Maria e Gonzalo a Il segreto
Il matrimonio di Maria e Gonzalo

Ecco le trame della puntata in prima serata de Il segreto che va in onda giovedì 21 gennaio 2016 su Canale 5. Si tratta di un megaepisodio molto atteso, vediamo le anticipazioni:

Arriva il giorno delle nozze di Maria e Gonzalo. Tutto il paese è in fermento, ma Don Anselmo è scomparso. Per fortuna viene ritrovato legato a un albero in biancheria intima. Qualcuno ha voluto solo dare un avvertimento, ma non si comprende se siano stati gli anarchici o qualcun altro. Luisa insegna a Quintina l’arte della poesia e dimostra un certo interesse per la ragazza. Dolores chiede a Hipolito e a Pedro di occuparsi del ranuncolo e del modo di sbarazzarsi degli uccelli. Allora, Hipolito costruisce uno spaventapasseri che per Dolores non è affatto elegante, quindi lo obbliga a crearne un altro. Finalmente arriva l’ora delle nozze, ma la chiesa è stata profanata e le nozze devono essere sospese. Probabilmente dietro a tutto questo c’è Francisca…

Con l’appoggio di tutto il paese, Don Anselmo celebra comunque le nozze di Gonzalo e Maria, nella piazza. Finalmente i due giovani coronano il loro sogno d’amore. Mauricio informa Francisca del fatto e la signora si innervosisce; Bosco si offre di pensare lui a non farla disturbare da nessuno, ma si presenta alla villa il Colonnello Morales per informarla che si terrà una celebrazioni per gli eroi militari, tra cui il compianto Trista. La Montenegro non vuol sentire ragioni. Nicolas è molto dispiaciuto perché i suoi scatti non sono venuti come avrebbe voluto, ma Mariana lo incita a non abbattersi. Conrado non ha partecipato al matrimonio e Gonzalo cerca di farlo ragionare su chi tra Alicia e Aurora lui voglia veramente. Lui ama Aurora, la quale decide di andare da lui per chiarire. Ma, nel frattempo, Alicia sta cercando di sedurlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *