Home | UN POSTO AL SOLE news e anticipazioni | Anticipazioni Un posto al sole: arriva l’esito delle analisi di Irene

Anticipazioni Un posto al sole: arriva l’esito delle analisi di Irene

Serena (Miriam Candurro) - Un posto al sole anticipazioni
Serena (Miriam Candurro) - Un posto al sole anticipazioni

A Un posto al sole, è ormai certo che Filippo Sartori (Michelangelo Tommaso) è il padre di Irene (Greta Putaturo), ma questa notizia non ha purtroppo risolto la problematica questione riguardante la salute della bambina.

Per conoscere la verità sulle condizioni della piccola, sono state necessarie delle analisi il cui esito è ancora ignoto ma verrà svelato presto: attenzione alle puntate di Upas in onda dall’8 giugno in poi, perché i risultati dei test genetici saranno finalmente pronti. Dunque Filippo e sua moglie Serena (Miriam Candurro), stando alle anticipazioni, sono vicini a poter capire di cosa soffre la loro figlioletta…

Anticipazioni Un posto al sole: Ninni Bruschetta sarà Gualtiero

…A proposito delle vicende del clan Sartori-Cirillo, vi ricordiamo che nella prima parte dell’estate assisteremo al ritorno di Monica (Mariangela D’Abbraccio), ed entrerà in scena anche un suo amore di gioventù. Ad interpretare quest’ultimo sarà l’attore Ninni Bruschetta, che in un’intervista al settimanale Telepiù ha parlato anche della sua nuova esperienza:

Interpreto Gualtiero, un uomo di teatro in cui ho messo moltissimo di me…

Nell’intervista, l’attore conferma anche che la sua sarà una breve partecipazione, anche se…

Se piace il mio personaggio, vedremo. Non voglio preludermi niente…

Anticipazioni Un posto al sole: Davide cerca di aiutare Giovanna

Oltre alle analisi di Irene, nei prossimi episodi gli occhi saranno puntati ancora sulla storyline del serial killer: Giovanna (Clotilde Sabatino) vivrà una situazione controversa e Davide (Raniero Monaco Di Lapio) cercherà di aiutarla, ma dovrà vedersela anche con i pugili della palestra che sono molto in ansia per la Landolfi.

Comunque sia, la poliziotta sarà intenzionata a riprendere il controllo della propria vita e a vivere la sua nuova storia con l’aitante agente Gerace. Ci riuscirà?

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Se sì, iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su anticipazioni e trame delle soap opera, Un posto al sole compresa naturalmente! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap

8 Commenti

  1. E’ una storyline senza fine. Vi dico solo che ho dovuto rinunciare a guardare le puntate in streaming, nonostante si veda di più nello schermo a differenza della tele che fa un leggero zoom lasciando fuori dall’inquadratura le strisciate più esterne sui quattro lati, però i video in streaming hanno i movimenti fluidi per 5 secondi e bloccati al sesto, regolarmente così per tutto l’episodio, e a lungo andare viene il mal di mare! 🙁

  2. Sapete cosa ci vorrebbe in questa soap? Un po’ più di analisi per il test dell’HIV: è un argomento di cui non si parla quasi mai e invece c’è un gran bisogno che se ne parli, specialmente tra i più giovani: fare il test HIV almeno una volta ogni due anni e vedrete che adrenalina ogni volta nell’attesa del risultato, basta aver anche solo sfiorato di striscio una persona per avere una paura fottuta del responso, ma è una cosa che va fatta, e in seguito ovviamente bisogna astenersi dall’avvicinarsi a chicchesia in modo sconveniente!!

    • Be tanti anni affrontarono il tema hiv…con Filippo che pensava di essere stato contagiato…

      • Appunto, sono passati tanti anni, allora c’era ancora Carmen; e prima di allora fu la volta di Renato ferito con una siringa sporca da una tossica. Prima ancora Michele e la Eleonora n.1 a fine anni novanta: solo tre volte in vent’anni di soap se n’è parlato. Io adesso lo dico perché ho visto in Filippo la stessa reticenza a fare il test del DNA che si potrebbe avere nel fare il test HIV. Adesso che ci sono in scena tanti giovani sarebbe un bell’esempio farglielo fare, anche solo a titolo preventivo, insieme a glicemia e colesterolo!

  3. Figli e figliastri…. L’unica legge che viene applicata da quelle parti è quella dei “2 pesi 2 misure”… L’esaltazione di una poliziotta che NON ha fiducia nella giustizia ma CREDE solamente alla vendetta privata è una delle cose peggiori mai viste in Upas…. (ma del resto i loro “beniamini” hanno ammazzato, rubato, violentato senza che alcuno abbia pagato pegno)… Un pessimo esempio. La produzione e gli autori, il capo scrittura in primis, meriterebbero una bella denuncia per diffamazione dalla Magistratura e dalla Polizia inclusa la Penitenziaria. Neanche stavolta si sono lasciati sfuggire l’occasione per diffamare, denigrare e ridicolizzare la Polizia e la figura di un Magistrato fatto passare per un imbecille demente, “pollo” e addirittura “tutto pappa e ciccia” con un assassino, come viene apostrofato sui social fb… Mandare in onda una scena in cui viene “incolpato” dell’evasione di un criminale, per me, è superare il limite… Evidentemente ancora non è passata a qualcuno l’antipatia e il fastidio verso il personaggio Nicotera, anche con la storia Vintariello fatto passare per cretino…. E’ questa l’immagine che la soap, in onda su una rete pubblica quindi servizio pubblico, vuole rendere di un argomento così delicato come quello della giustizia in Italia. Io, se fossi un rappresentante della Polizia mi sentirei offeso e disgustato nell’essere rappresentato da una figura come quella della commissaria in aspettativa.. Auspico che i vertici di RAI3, come anticipato dal Direttore, prendano seri provvedimenti e facciano piazza pulita di queste oscenità.. Non è proprio possibile, per me, tollerare un simile scempio… E, a malincuore, mi accodo ai tanti che sono contro questa story-line e ne sospendo la visione fino alla sua conclusione sperando che, nel frattempo, questi pessimi autori recuperino un pò di senno, sempre che ne siani capaci…

    • Astrea, era chiaro dall’inizio che in questa storia la wonder woman ne sarebbe uscita come l’eroina della situazione e tutti gli altri degli imbecilli che non l’ascoltano. Gli autori hanno una strana fissazione per il personaggio della Landolfi che continuano ad inserire dandole pure storie da protagonista….questo è il risultato, flop di ascolti, mare di critiche su questa storyline….ma tanto sono sicura che nemmeno questo basterà, continueranno a riproporci la Landofli in ogni salsa

  4. Serena l’ha detto di nuovo, in modo definitivo e inequivocabile: è arrabbiata con sua madre, rea di non averle mai detto chi sia suo padre; e torno a ripetere, data la differenza di età che non dev’essere molto inferiore ai dieci anni che ha con Micaela e Manuela, si può ben mettere fortemente in dubbio l’ipotesi che le figlie di Monica abbiano tutte e tre lo stesso padre.

  5. Se adesso Serena mette sotto torchio Monica chiedendole notizie del padre si riuscirà a far luce sulla paternità sua e delle sorelle per capire se è lo stesso per tutte e tre o se le gemelle ne hanno uno diverso, cosa che ormai mi sembra davvero probabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *