Home | BEAUTIFUL news e anticipazioni | Beautiful, anticipazioni americane: LIAM organizza un viaggio con SALLY a San Francisco

Beautiful, anticipazioni americane: LIAM organizza un viaggio con SALLY a San Francisco

LIAM e SALLY / Anticipazioni Beautiful
LIAM e SALLY / Anticipazioni Beautiful

Condividi questa notizia!
  • 157
    Shares

Già vi avevamo anticipato che Liam e Steffy si sarebbero trovati ancora in disaccordo per via dell’intenzione del ragazzo di continuare ad aiutare Sally Spectra a rimettere in piedi la sua casa di moda dopo l’incendio causato da Bill.

Come ormai riportatovi diverse volte, l’editore – desideroso di mettere le mani sull’edificio di C.J. Garrison – ha fatto in modo che la palazzina venisse devastata dalle fiamme. C.J., visto che fino a qualche mese fa era deciso a vendere la proprietà, non aveva rinnovato la polizza di assicurazione e così lui e la cugina si sono ritrovati senza risorse per ristrutturare l’edificio. Nell’incendio Sally ha tra l’altro perso i capi per la sfilata di presentazione della nuova collezione, i macchinari e i tessuti per la realizzazione dei nuovi abiti e così, priva di risorse economiche, aveva deciso di lasciare la città rinunciando al suo sogno.

Liam ha però intuito che dietro tutto questo ci fosse il padre e, grazie ad una confessione registrata, lo ha ricattato per farsi nominare amministratore delegato della Spencer Publications (con pieno controllo della compagnia che, nelle sue intenzioni, vuole portare su un piano professionale maggiormente lecito).

In guerra aperta con il genitore, che ritiene solo un criminale, il giovane ha poi fatto di tutto per risarcire in qualche modo Sally: ha acquistato l’edificio da C.J. alla cifra stellare di cinquanta milioni di dollari, intestando la proprietà a nome della stilista e decidendo di finanziare la ricostruzione della palazzina.

La missione di Liam si è scontrata con il disappunto di Steffy che, decisa a ricucire lo strappo tra marito e suocero, si è sentita offesa dalle premure che il compagno riserva a Sally: Steffy ha ricordato a Liam che la ragazza è una criminale quanto Bill, visto che il suo furto ai danni della Forrester Creations è costato loro milioni di danni.

La figlia di Ridge, inoltre, ritiene sia stato inopportuno da parte della rivale accettare un finanziamento (che non potrà mai risarcire) dal marito della donna che ha derubato, ben sapendo tra l’altro che l’intenzione iniziale di Liam era quella di mantenere segreta (anche alla moglie) la loro partnership.

Liam, tuttavia, è del parere che Sally sia una brava persona la cui vita è stata devastata dai continui sabotaggi di Bill e dunque nelle prossime puntate il ragazzo sorprenderà la giovane Spectra invitandola ad un breve viaggio a San Francisco.

Liam intende infatti rivolgersi ad un architetto che possa occuparsi dei lavori alla Spectra Fashions, ma questa iniziativa provocherà malcontento e dubbi: Steffy ne sarà ovviamente irritata, mentre Shirley interrogherà Sally sulla sua nuova amicizia e si chiederà se la nipote non inizi a covare qualche sentimento di troppo per un uomo sposato, spinta dalla riconoscenza per l’aiuto che Liam le sta generosamente fornendo (va sottolineato che le Spectra ancora non sanno che l’incendio è stato organizzato da Bill e non è stato dunque la conseguenza del fatiscente impianto elettrico dell’edificio).

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Beautiful. Ecco l’indirizzo: https://www.facebook.com/beautifulsutvsoap/

Attenzione: per seguire tutte le anticipazioni, iscriviti alla nostra PAGINA SU FLIPBOARD

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni americane e italiane di Beautiful SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.


Condividi questa notizia!
  • 157
    Shares
  • Francy29

    Anche Sally ha le sue colpe: ha rubato i bozzetti. Ma in confronto con un (quasi) omicidio da parte di Bill, è un peccato minore. Però non mi sembta verosimile la reazione di Liam, che fa sempre la parte del difensore dei deboli.