Home | UNA VITA news e anticipazioni | Una Vita anticipazioni: arrivederci MILAGROS

Una Vita anticipazioni: arrivederci MILAGROS

Milagros e Ramon / Una vita
Milagros e Ramon / Una vita

Durante il suo breve soggiorno a calle Acacias, la piccola Milagros (Daniela Rubio) non si farà mancare proprio nulla: oltre a rischiare di soffocare a causa di uno shock anafilattico, la figlia minore di Ramon (Juanma Navas) verrà anche “rapita” per qualche ora dall’astuta Genoveva Salmeron (Clara Garrido). Insomma, la bimba sarà una delle protagoniste assolute delle prossime puntate italiane di Una Vita.


Leggi anche: L’ALLIEVA, anticipazioni seconda puntata di domenica 4 ottobre


Vediamo le anticipazioni su questa vicenda…

Una Vita, news: ecco perché Genoveva “rapirà” Milagros

Come abbiamo già segnalato, Milagros arriverà all’improvviso nel quartiere, ciò perché Ramon non leggerà una sua lettera nella quale comunicava che gli avrebbe presto fatto visita.

Dato che sarà emozionato per l’incontro, il Palacios Senior commetterà così una serie di gaffe: regalerà alla ragazzina una “scatola magica” contenente un clown, personaggio che la terrorizza, e farà preparare a Felicia (Susana Soleto) una torta con le noci, cibo a cui la piccola è allergica.

Tuttavia, la storyline sembrerà prendere una piega pericolosa nel momento in cui Genoveva e il neo-marito Alfredo Bryce (Eleazar Ortiz) decideranno di far sparire Milagros per qualche ora (ciò al fine di introdursi in casa Palacios e sostituire la documentazione richiesta da Ramon sul Banco Americano gestito dall’uomo).

Una vita: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

I due coniugi avranno infatti come obiettivo quello di ridurre in miseria tutti gli abitanti del quartiere e li convinceranno ad investire il denaro di cui dispongono nella banca gestita da Bryce.

A quel punto, Ramon nutrirà più di un dubbio sull’offerta “vantaggiosa” proposta da Genoveva e Alfredo e chiederà ad un amico che lavora al ministero di indagare sul Banco Americano. Per impedire al borghese di scoprire la verità, Genoveva porterà così Milagros a prendere un gelato senza avvisare nessuno, dando modo al Bryce di andare dai Palacios ed entrare in possesso della cartella compromettente (che verrà prontamente sostituta con una più lusinghiera sul conto della banca).

Una Vita, trame: Milagros e il rapporto con Carmen

Archiviata questa breve parentesi, vi anticipiamo che Ramon riuscirà a stringere un legame profondo con Milagros soprattutto grazie all’intervento della “domestica” Carmen (Maria Blanco), che darà all’uomo dei consigli utili su come entrare maggiormente in contatto con la sua secondogenita. Tra le altre cose, quest’ultima non si opporrà alla storia d’amore che è nata tra gli stessi Carmen e Ramon ed esprimerà persino il desiderio di partecipare alle loro ipotetiche future nozze.

Inoltre, Milagros asserirà più volte che le sarebbe piaciuto conoscere la defunta madre Trini (Anita del Rey) e scoprirà degli aneddoti inediti su di lei, anche grazie ai discorsi che farà con il fratello Antonito (Alvaro Quintana) e la cognata Lolita (Rebeca Alemany).

Comunque sia, al termine di una manciata di puntate, i telespettatori dovranno salutare Milagros (almeno per ora).

Una Vita, spoiler: arrivederci Milagros!

Eh sì: visto che la giovanissima Palacios dovrà ritornare necessariamente a Parigi da Maria Luisa (Cristina Abad) e Victor (Miguel Diosdado) per riprendere la scuola e le sue vecchie abitudini, Ramon dovrà congedarsi a malincuore dalla consanguinea, ma le prometterà che andrà presto a trovarla. In ogni caso, ci sarà presto l’occasione per rivedere Milagros…

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Una vita, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni! Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole di Una vita SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *