Una Vita anticipazioni: sì, SANTIAGO è un impostore! Ecco chi lo scoprirà…

Santiago / Una vita
Santiago / Una vita

A partire dalle prossime puntate italiane di Una Vita, Marcia Sampaio (Trisha Fernandez) sarà sempre più dubbiosa riguardo al marito Santiago (Aleix Melé). La donna avrà infatti il sentore che lui non sia chi dice di essere e i suoi sospetti aumenteranno quando il Becerra verrà arrestato per l’attentato che coinvolgerà Felipe Alvarez Hermoso (Marc Parejo). Cerchiamo perciò di capire come evolverà questa storyline…


Leggi anche: Una Vita anticipazioni: MARCIA in pericolo


Una Vita, trame: Santiago arrestato

Le anticipazioni lasciano intendere che tutto comincerà quando il commissario Mendez (David Garcia Intriago) deciderà di arrestare Santiago con l’accusa di aver tentato di investire Felipe. A quel punto, Marcia sceglierà di dare il beneficio del dubbio al consorte, tant’è che testimonierà il falso e dirà all’inquirente che il consorte si trovava in sua compagnia quando qualcuno ha attentato contro la vita dell’Alvarez Hermoso (che, fortunatamente, verrà dimesso dopo alcuni giorni passati in ospedale).

Tuttavia, prima del suo effettivo rilascio, Marcia avrà modo di andare a trovare Santiago in carcere; da tale dialogo, la Sampaio comprenderà che il marito è piuttosto spaventato dalla sua reclusione e non riuscirà a spiegarsene la ragione, dato che qualche anno prima si era ritrovato per diverso tempo a soggiornare in un’altra cella. Nel momento in cui il Becerra tornerà dunque ad Acacias, la brasiliana riunirà tutti i tasselli del puzzle e sarà più che mai convinta del fatto che l’uomo non sia veramente Santiago. Una “certezza” che la porterà a scontrarsi con lui…

Una Vita, news: Marcia è certa che Santiago sia un impostore

Eh sì: ripensando alla cicatrice sparita misteriosamente dalla sua schiena, passando per la fede nuziale troppo larga o per i ricordi decisamente distorti del loro passato insieme in Brasile, Marcia si porrà a muso duro contro Santiago e, per l’ennesima volta, gli chiederà di essere sincero con lei e di rivelarle chi sia in realtà.

Anche in questo caso, l’uomo ribadirà che è il suo legittimo marito, ma la Sampaio non vorrà più credere a questa tesi e giurerà a se stessa che riuscirà a scoprire, anche senza il suo aiuto, tutta la verità!

Ad ogni modo, almeno per ora, la forestiera sceglierà di non rivolgersi a Felipe. Quest’ultimo le confesserà infatti di essere in attesa di un bambino da Genoveva Salmeron (Clara Garrido), motivo per cui Marcia non vorrà più intromettersi nella sua vita e non si confiderà con nessuno sul grande enigma che Santiago rappresenta.

Comunque sia, la faccenda diventerà più chiara grazie a Ursula Dicenta (Montse Alcoverro)…

Una Vita, spoiler: Andrade confessa a Ursula che Santiago è un impostore

Eh sì: dando ancora sfoggio della sua nuova mise da suora, Ursula si recherà dal trafficante di donne Cesar Andrade (Alvaro Baguena) e sottolineerà che ha rispettato la sua parte del patto, evitando che Felipe testimoniasse al processo contro di lui.

Nonostante una successiva dichiarazione dell’Alvarez Hermoso, che si presenterà da un giudice appena verrà dimesso, Andrade rispetterà il patto sancito con la Dicenta e le dirà che il vero Santiago Becerra è morto da diversi anni, motivo per cui l’uomo che dice di essere il marito di Marcia è soltanto un impostore.

Una vita: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)

Una rivelazione che Ursula deciderà di usare a suo vantaggio quando Cesar le confermerà che nemmeno Genoveva è a conoscenza dello scambio di persona che è avvenuto… Per quale ragione reagirà in quel modo? Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Una vita, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioniVi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole de Il segreto SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.