Home | UN POSTO AL SOLE news e anticipazioni | UN POSTO AL SOLE, anticipazioni e trame puntate dal 6 al 10 giugno 2016

UN POSTO AL SOLE, anticipazioni e trame puntate dal 6 al 10 giugno 2016

Raffaele Giordano e la sua famiglia - Un posto al sole
Raffaele Giordano e la sua famiglia - Un posto al sole

Anticipazioni settimanali puntate Un posto al sole da lunedì 6 a venerdì 10 giugno 2016: Giovanna si trova in una situazione molto problematica e controversa, e deve capire come uscirne. Per Patrizio si avvicina il giorno dell’esame di maturità, ma Rossella ha difficoltà ad imporgli la giusta disciplina per studiare…

Giovanna è ancora sotto pressione e Davide cerca un modo per aiutarla, ma deve vedersela con i pugili della palestra che sono molto preoccupati per lei. Vittorio ha difficoltà a prepararsi per l’esame di maturità e, dopo Patrizio, anche lui chiede l’aiuto di Rossella. Quest’ultima, però, non è detto che reagirà bene…

I risultati dei test genetici sono pronti e così Filippo e Serena conosceranno la verità. L’ingenua Ersilia è sempre più invaghita di Andrea, che intanto continua ad approfittarsi delle sue foto (per le quali riceverà anche un’allettante offerta)…

Giovanna vuole riprendere le redini della propria vita e vivere la sua storia con Davide. Filippo e Serena sono in procinto di conoscere l’esito delle analisi di Irene. Ersilia fantastica su Andrea, che intanto riceve una telefonata inaspettata…

Raffaele è determinato a trovare una fidanzata a Renato. Patrizio prosegue a modo suo la preparazione agli esami di maturità. Dopo aver discusso con Arianna, Andrea si sfoga con Silvia (che però è convinta che ci sia ancora speranza)…

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Se sì, iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su anticipazioni e trame delle soap opera, Un posto al sole compresa naturalmente! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni di Un posto al sole SONO QUILe trame delle puntate, invece, SONO QUI.

5 Commenti

  1. Ancora “speranza per la coppia Andrea – Arianna ? Per carità basta ! Si lascino per sempre, si uccidano tra di loro, finiscano in pasto al serial killer ma si tolgnao dai piedi per sempre, magari portandosi appresso Silvia !

  2. Possiamo dire che dopo la puntata di ieri 31 maggio non si perde mai occasione di far fare una figura barbina alla polizia e alla magistratura?? Si sono fatti scappare due serial killer come dilettanti. Poi scusate, forse mi sono persa qualcosa, ma Wonderwoman la donna che non deve chiedere mai é stata reintegrata in Polizia??Perche ieri in ospedale aveva la pistola!!!
    Quando ha finto di non riconoscere Dario dalle foto segnaletiche la mia espressione é stata…” ma no vabbeeeeee”! Di nuovo con le sue indagini private da superdonna!!Io ancora mi chiedo come non sia stata ancora cacciata dalla Polizia visto anche le cose inenarrabili che ha compiuto in passato!Da poliziotta modello proprio!!!

  3. molti personaggi sono davvero insopportabili! la saccente giulia, il moralista michele, la lagna umana viola, il fesso nicotera, per non parlare della storia programmata a tavolino fra nico e amal…. per fortuna c’è quel pezzo da 90 d gerace e balestrieri a tirare su il livello! comunque le vicende sono noiosette…un abisso rispetto a quelle di alcuni anni fa, l’unica meritevole è stata la storia fra giovanna e davide anche se purtroppo è stata valorizzata poco

  4. L’esito dell’operazione di Super Giovanna è stato favoloso, ma il merito è anche della segregata Lucilla, che ha colto il momento giusto per dare una gomitata a Leonardo e consentire così a Giovanna di sparagli in tutta sicurezza senza rischiare di colpire anche lei.
    Quanto al programma di protezione di Angela e Franco mi sembra un’autentica farsa, con continui messaggini, telefonate, videochiamate a ripetizione e addirittura la possibilità di visita ai parenti!… Ricordo benissimo che a fine anni Novanta quando Alessandro Palladini andò via con Cristina Morraca in un programma del genere fu molto difficile per chicchesia poterli rintracciare perché era vietato anche il minimo contatto con chiunque della loro vita passata; ma evidentemente ci sono diversi livelli di protezione a quanto pare per questo genere di programmi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *