Home | TEMPESTA D'AMORE trame | TEMPESTA D’AMORE | Riassunto puntate dal 12 al 18 giugno 2016

TEMPESTA D’AMORE | Riassunto puntate dal 12 al 18 giugno 2016

Poppy lascia il Furstenhof, Tempesta d'amore © ARD Christof Arnold
Poppy lascia il Furstenhof, Tempesta d'amore © ARD/Christof Arnold

Episodi da 2410 (seconda parte) a 2414 (prima parte) di Tempesta d’amore: Arriva l’ex complice di Beatrice! Poppy parte per i Caraibi…

David soffre di un’amnesia totale, tanto che non riconosce neppure la madre né Luisa. Sebastian inizialmente crede che il rivale finga, ma poi va a trovarlo e capisce che è sincero. Temendo che il figlio possa presto ricordare il suo rapimento, Beatrice decide di mandarlo in una clinica lontana…

Else vuole a tutti i costi che Poppy la accompagni in crociera, ma lei vorrebbe trascorrere il suo primo anniversario di matrimonio con Werner. Quest’ultimo inizialmente si trova bene con la suocera, ma poi scopre che la donna vuole spingere la figlia tra le braccia di un uomo giovane…

David non vuole andare in una clinica riabilitativa con la madre e inizia a fidarsi solo di Luisa e Sebastian, a cui chiede informazioni sul suo matrimonio mettendolo in imbarazzo. Beatrice ostacola i contatti tra i figlio e Luisa, tanto da minacciare di smascherare la sua relazione con Sebastian.

Andrè vuole ritirarsi come candidato sindaco e rivela a Michael di essere ricattato da Natascha. Il medico affronta dunque la moglie, che gli confessa tutto, incluso di aver copiato il programma di Konopka. Michael si infuria con la donna e le fa fare una pessima figura durante la cena con Else.

Beatrice cerca invano di impedire che la polizia interroghi David, che scopre così di essere stato rapito e che Luisa ha pagato 10 milioni per il suo riscatto. Determinato a recuperare la memoria, il ragazzo chiede alla moglie di baciarlo: lei acconsente, ma poi tace quanto accaduto a Sebastian.

Mentre Natascha si chiarisce finalmente con la madre dopo oltre vent’anni, anche Poppy si riappacifica con Werner, che le dà il permesso di partire per i Caraibi promettendo di raggiungerla. La ragazza parte dunque con Else! Intanto Luisa confessa a Sebastian di aver dovuto baciare David…

Michael minaccia Natascha di smascherarla in una conferenza stampa pubblica e ritira la propria candidatura. La donna capisce di avere bisogno di una pausa dal loro matrimonio e decide di accompagnare la madre in crociera, ma poi scopre che anche Poppy vuole partire e si tira indietro.

Beatrice scopre che probabilmente David non recupererà la memoria e così acconsente a non mandarlo in clinica. Luisa sta molto vicina al marito, che confessa a Sebastian di essersi di nuovo innamorato della moglie! David decide dunque di lasciare l’ospedale e tornare a casa con Luisa…

Michael si scusa con Natascha per averla trattata duramente e la fa commuovere con una romantica serenata. Nel frattempo Charlotte insiste per ottenere il divorzio breve e 200.000 euro da Friedrich, che finisce per acconsentire. L’uomo si infuria con Beatrice per il modo in cui maltratta Luisa…

Michael ritira la sua candidatura per il posto di sindaco e si riappacifica con André. Werner scopre che Friedrich intende vendere dei terreni e chiede al fratello di impedire l’affare una volta che sarà Primo Cittadino. Poco dopo André conosce Almut, una donna di Lubecca che gli fa perdere la testa!

Al Fürstenhof arriva un archeologo interessato a delle antiche mappe del paese. Beatrice riconosce però subito l’uomo: si tratta di Roman, il suo ex compagno e complice. La Hofer vorrebbe denunciarlo alla polizia, ma lui la dissuade rivelandole di essere sulle tracce di un grande tesoro…

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Se sì, iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su anticipazioni e trame delle soap opera, Tempesta d’amore compresa naturalmente! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni tedesche ed italiane di Tempesta d’amore SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *