Anticipazioni Una Vita: TERESA capisce di essere ancora innamorata di MAURO!!!

Teresa al capezzale di Mauro / Una vita
Teresa al capezzale di Mauro / Una vita

Condividi questa notizia!
  • 447
    Shares

Con l’inizio del 2018 Teresa Sierra (Alejandra Meco), la protagonista assoluta della telenovela Una Vita, capirà di essere ancora innamorata di Mauro San Emeterio (Gonzalo Trujillo); ricapitoliamo insieme come si arriverà a questa svolta nella storyline…

Nelle prossime settimane di programmazione delle vicende ambientate ad Acacias, i due “piccioncini” finiranno per scontrarsi a causa di Cayetana Sotelo Ruz (Sara Miquel): convinto come il commissario Ignacio Del Valle (Victor Huerta) che la dark lady non abbia “ucciso” Humildad (Monica Portillo) soltanto per legittima difesa, Mauro si impegnerà per sbattere in carcere la sua nemica ma quest’ultima, grazie all’amicizia instaurata con la regina Maria Cristina (Angela del Salto), potrà soggiornare nel convento di Santa Paula in attesa della sua condanna a morte.

Teresa, a quel punto, si sentirà nuovamente “tradita” dal suo grande amore e gli muoverà guerra sopratutto quando Cayetana comincerà a dare dei segni di evidente pazzia. L’insegnante passerà a quel punto tantissimo tempo in compagnia di Fernando Mondragon (Ander Azurmendi), un nuovo azionista del Patronato De La Serna, ed userà quel legame sia per fare annullare la sentenza sfavorevole ai danni della Sotelo Ruz e sia per procurare dei problemi sul lavoro a San Emeterio: consapevole del fatto che Mauro era stato in grado di manipolare le prove del presunto omicidio di Ursula (Montserrat Alcoverro) pur di inchiodare l’algida bionda, Teresa farà sì che il giudice Marquez scopra tutte le malefatte compiute dal suo ex e rischierà di farlo espellere dal corpo di polizia…

Da una parte Mauro riuscirà a cavarsela accettando il trasferimento a Santander, dall’altra la Sierra continuerà a marcare le distanze col poliziotto finché non verrà presa in ostaggio dal malvivente Julio Bengoa (Carles Sanjaime) nel corso di una rapina che si verificherà in casa di Arturo Valverde (Manuel Regueiro): se ci avete già letto in precedenza, sapete che San Emeterio – qualche ora prima della partenza – presterà soccorso immediato a Teresa e, quando il criminale gli domanderà se preferisce salvare la sua vita o quella della sua amata, non esiterà a “sacrificarsi” e verrà colpito da uno sparo di pistola in pieno petto!!!

La nostra Teresa si sentirà immediatamente in colpa per quello che è successo all’uomo e, in un successivo dialogo con Celia (Ines Aldea), si rammaricherà per come si è comportata nell’ultimo periodo, ringraziando il Cielo per non essersi avvicinata più del dovuto a Fernando (il quale avrà lasciato momentaneamente la Spagna per via di un improvviso impegno di lavoro).

Teresa dunque, visto che la situazione clinica di Mauro risulterà piuttosto compromessa, auspicherà che l’inquirente possa sopravvivere per chiedergli perdono e il “permesso” di stare con lui fino alla fine dei suoi giorni.

I pensieri della Sierra potrebbero però non realizzarsi, dato che Del Valle le dirà che San Emeterio potrebbe morire nel bel mezzo di un difficile intervento chirurgico teso ad estrarre dal corpo la pallottola che gli ha sparato Julio.

Che cosa succederà?

Nell’attesa di scoprirlo, vi anticipiamo che Teresa si lascerà andare ad un pianto di profondo dolore e, rinnovando l’amore che sente di fronte al capezzale del “suo” uomo, domanderà proprio a Mauro di lottare per raggiungere, insieme a lei, la felicità che non hanno mai avuto…

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Una vita. Ecco l’indirizzo: https://www.facebook.com/unavitaofficial/

Attenzione: hai TELEGRAM sul tuo smartphone? Allora iscriviti al nostro canale per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni! Ecco l’indirizzo: http://www.telegram.me/tvsoap

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole di Una vita SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.


Condividi questa notizia!
  • 447
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *