Home | UNA VITA news e anticipazioni | Una Vita anticipazioni: processo a PEÑA, colpevole o innocente?

Una Vita anticipazioni: processo a PEÑA, colpevole o innocente?

Processo a PENA / Una vita
Processo a PENA / Una vita

Nei nostri post dedicati alle anticipazioni delle future puntate italiane di Una Vita vi abbiamo parlato dell’arresto di Peña (Adrian Castiñeiras); com’è già noto, tutto comincerà nel momento in cui Flora (Alejandra Lorenzo) verrà rinchiusa in carcere con l’accusa di aver ucciso un Indiano, ossia il nemico del vero Cervera.

Quest’ultimo, visto che la donna rischierà di essere condannata a morte, si prenderà l’intera colpa della faccenda e per lui sarà l’inizio di un vero calvario

Una Vita, news: Flora uccide l’Indiano per difendere Peña

Gli spoiler segnalano che Flora ferirà mortalmente l’Indiano, colpevole di stare cercando di uccidere Peña all’interno de La Deliciosa. Cesareo (Cesar Vea), il sorvegliante subentrato a Paquito, non potrà fare a meno di procedere con il fermo della donna che, nonostante la reclusione in carcere e la consulenza legale di Felipe (Marc Parejo), si rifiuterà di attribuire ogni responsabilità al Cervera, l’uomo del quale si è davvero innamorata.

Flora, ad ogni  modo, non resterà a lungo tra le sbarre perché Peña, ricambiando i sentimenti che la donna sente nei suoi riguardi, non vorrà esporla ad un pericolo “mortale” e, nel corso di un dialogo con il commissario Aurelio Mendez (David Garcia Intriago), dirà di aver posto fine all’esistenza dell’Indiano, non dando troppo nell’occhio, quando Cesareo stava procedendo con l’arresto di Flora.

Una Vita, trame: Felipe decide di difendere Peña ma…

Cosa succederà in seguito?

Dopo essere diventata insieme al fratello Iñigo (Xoan Forneas) la proprietaria della pasticceria per via di un regalo di Peña, Flora vorrà evitare ad ogni costo che Peña venga condannato al patibolo, soprattutto perché sarà conscia del fatto che l’uomo non ha davvero “finito di uccidere” il forestiero. Certa che il Cervera abbia mentito per salvarla, la donna supplicherà Felipe di difendere Peña promettendogli che pagherà gradualmente il suo servizio.

L’Alvarez Hermoso, accantonata un’iniziale riluttanza, accetterà l’incarico, anche se la difesa sarà più complicata del previsto: l’Indiano sarà una persona piuttosto influente nella sua Patria e godrà di prestigiosi avvocati disposti addirittura a mentire per far sì che il presunto assassino del loro “protetto” la paghi cara.

Una Vita, spoiler: Peña viene dichiarato innocente

Come si concluderà il processo? Vi anticipiamo che, al termine di istanti di forte tensione in cui Felipe tenterà di convincere il giudice che lo straniero voleva davvero uccidere Peña (soprattutto perché lo considerava un “peccatore” per il furto commesso della statuetta Indù), sarà determinante la testimonianza inaspettata di Cesareo.

Una vita: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI). Seguiteci!

Il Vigilante dirà infatti che l’Indiano, quando è stato ritrovato esanime, stringeva tra le mani un coltello, segno concreto del fatto che anche lui voleva a sua volta attentare alla vita dell’accusato!!!!

Valutate tutte le prove, il giudice non potrà fare altro che assolvere Peña, che entro poche ore potrà ritornare a calle Acacias e concentrarsi sulla sua “storia d’amore” con Flora. Tutto, adesso, procederà per il verso giusto?

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Una vita, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni!

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole di Una vita SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *