Home | UNA VITA trame puntate | UNA VITA, anticipazioni puntata di domenica 1° marzo 2020

UNA VITA, anticipazioni puntata di domenica 1° marzo 2020

BATAN e SAMUEL di Una vita / Credits Mediaset e BOOMERANG TV
BATAN e SAMUEL di Una vita / Credits Mediaset e BOOMERANG TV

Anticipazioni puntata 938 e 939 di Una vita di domenica 1° marzo 2020:

Felipe dona a Celia i biglietti per recarsi da Tano in Inghilterra, ma lei intende rimanere accanto a Trini. Il medico comunica ai Palacios che il bambino nascerà quanto prima con un intervento chirurgico. Agustina rammenta di aver visto un uomo sulla porta della chiesa la sera in cui Guillermo è stato ucciso e di avergli parlato.

C’è entusiasmo nel quartiere per l’incontro di Tito, che lo vedrà vincitore. Borras sembra però avere malvagie intenzioni. Samuel intende partire per scampare all’ira di Batan. Jacinto compone la cobbola per Marcelina, che però non la vuole nemmeno sentire. Ursula riceve in prigione la visita di Fabiana e Telmo. Parlando con quest’ultimo, la Dicenta ricorda che nella piazza della chiesa, la sera in cui è avvenuto il delitto, si trovava un mendicante che potrebbe aver visto qualcosa.

Dopo la vittoria di Tito, Borras arriva a La Deliciosa dicendo di essere il suo procuratore e di averlo già messo sotto contratto. Iñigo e Leonor parlano con Felipe per capire la validità di tale contratto nell’auspicio di non perdere il pugile ed evitare di dover cedere a Borras le vincite ottenute finora.

Trini affronta il parto cesareo e fa nascere una bambina. Telmo rinuncia ai voti ma decide insieme a Lucia di aspettare a ufficializzare il loro amore fino a quando le acque non si saranno calmate e lui sarà riuscito a scoprire tutta la verità sulla morte di fra Guillermo e scagionare Ursula.

Samuel sta lasciando Acacias ma viene fermato sulla porta da Batan che lo minaccia di morte. Mendez dice a Telmo che il mendicante-testimone che aveva indicato Ursula è stato trovato morto…

Una vita: tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)