Una Vita, Cisco Lara a Tv Soap: “Ildefonso è uno dei personaggi più interessanti da me interpretati”

Cisco Lara
Cisco Lara

Tra qualche giorno, i telespettatori italiani di Una Vita saluteranno per sempre il giovane Ildefonso Cortes, il marito di Camino Pasamar (Aria Bedmar). Travolto dallo scandalo legato alla scoperta della mutilazione che ha subito in guerra, l’uomo deciderà di farla finita, dando di fatto la possibilità alla consorte di avere un nuovo futuro al fianco dell’amata Maite Zaldua (Ylenia Baglietto).


Leggi anche: UNA VITA, anticipazioni dall’1 al 5 novembre 2021


Ad interpretare il personaggio è stato Cisco Lara, che noi di Tv Soap abbiamo incontrato per rivolgergli qualche domanda sulla sua esperienza nella soap. L’intervista è stata realizzata con la collaborazione di Sante Cossentino per MassMedia Comunicazione.

Una Vita: Tv Soap intervista Cisco Lara (Ildefonso Cortes)

Ciao Cisco, benvenuto su Tv Soap.  A Una Vita hai interpretato il personaggio di Ildefonso Cortes, il marito di Camino. Cosa pensi di lui? Quali sono i suoi punti di forza e di debolezza?

Ildefonso è uno dei personaggi più interessanti che ho interpretato. Ringrazio davvero per aver avuto l’opportunità di interpretarlo. A priori sembrava un soldato duro e forte, ma ciò non era altro che una sicurezza apparente per proteggersi dai traumi. Aveva purtroppo un'”armatura”, che era il pane quotidiano di migliaia di soldati dell’epoca.

Sicuramente uno degli aspetti fondamentali della vita di Ildefonso è stato quello che gli è successo durante la guerra: la mutilazione che, di fatto. gli ha impedito di consumare il suo matrimonio con Camino. Com’è stato affrontare questo aspetto controverso di lui?

Quando ho letto le caratteristiche di questo personaggio, non sapevo se sarei stato in grado di provare al 100% empatia con lui, perché ciò che gli era successo era totalmente estraneo a me personalmente. A poco a poco, scoprivo e cercavo di associare le sue paure alle mie in modo che potessi avvicinarmi a lui. Alla fine, penso che sia stato Ildefonso a mostrarmi aspetti di me che non sapevo di avere. 

Camino e Ildefonso / Una vita
Camino e Ildefonso / Una vita

Quando si pensa a Ildefonso, è impossibile non citare Maite e Camino, che hanno portato il tema LGBT+ nella telenovela. Pensi che sia importante trattare determinati argomenti in un prodotto quotidiano come ha fatto Una Vita?

In un certo senso, anche con il nostro prodotto quotidiano, facciamo cultura; quindi credo sia estremamente importante dar voce a certi temi. Bisogna dare voce a storie come quelle di Maite e Camino, storie messe a tacere per secoli e che ora hanno la possibilità di essere quotidianamente in piattaforme come la televisione. Di questo il merito va agli sceneggiatori.

E con Aria Bedmar e Ylenia Baglietto, le interpreti di Camino e Maite, come ti sei trovato?

In precedenza aveva già lavorato con Aria, ma non conoscevo Ylenia. Ricordo che il primo giorno di prove sono stato accolto come se mi conoscessero da sempre. Interpretare Ildefonso non sarebbe stato possibile senza la vicinanza assoluta di queste due artiste.

Prestissimo, nelle puntate italiane, Ildefonso morirà. Hai condiviso il finale del tuo personaggio o avresti preferito qualcos’altro per lui?

Il finale mi è sembrato giusto perché ha completato un arco drammatico molto interessante che mi ha permesso di interpretare molti colori del personaggio. Da un affascinante e sorridente Ildefonso a prima vista, fino a un Ildefonso sbilanciato e frustrato con un finale pieno di melodramma e romanticismo. Certamente mi  sarebbe piaciuto poter continuare un po’ più a lungo, perché ogni giorno di riprese è stata un’esperienza di apprendimento totale per me.

Sei stato contento di aver fatto parte del cast di Una Vita? Oltre a Ylenia e Aria, che già abbiamo citato, con quali colleghi hai legato di più?

Naturalmente, Una Vita è stato il lavoro televisivo più ricco della mia carriera fino a questo  momento. Ho legato maggiormente con mio “cognato” José Pastor, interprete di Emilio Pasamar.  Settimane prima, l’avevo conosciuto in un’altra produzione, La Temperanza. Non posso dire niente di male su nessuna delle persone che compongono la squadra di Una Vita, da qualsiasi operatore di ripresa fino ad arrivare ai registi. Sono stati tutti meravigliosi ed ora che ci sono stato dentro capisco che, soltanto se si lavora in quel modo, è possibile registrare quindici o sedici sequenze al giorno.

Passiamo a te come attore. Quando è iniziata la tua passione per la recitazione?

È iniziato una decina di anni fa, quando lavoravo come ballerino nel musical di Mecano, che si intitolava Hoy No Me Puedo Levantar. Fu lì che mi innamorai di questa professione. Probabilmente mi sono avvicinato alla recitazione anche per la  mia paura di parlare in pubblico, che era qualcosa su cui volevo lavorare al fine di superarla.

C’è un ruolo che ti piacerebbe interpretare o un attore o regista con cui ti piacerebbe lavorare?

Vorrei lavorare con molti registi: Rodrigo Sorogoyen, Isabel Coixet, Alberto Rodríguez, Paolo Sorrentino, Sam Mendes… e già sogno di lavorare con Tom Hanks!

Ti stai dedicando ad altri progetti in questo periodo?

Sono in teatro con un’opera di commedia gestuale, che ho creato io e si intitola Malver. È una parodia dell’universo Marvel, ma tutta gestuale e senza testo. Inoltre, sono impegnato in un’opera per bambini e altri progetti più piccoli. Dopo la lunga pausa dovuta alla pandemia, sembra che tutto ricominci a muoversi e funzionare.

Cosa ti piace fare nel tempo libero?

Il ballo è la mia altra grande passione e professione. Allo stesso tempo, mi piace tanto anche cantare, ma non certamente a livello professionale. Lo faccio semplicemente per divertirmi e completare il mio lato da artista. Credo davvero di avere bisogno di ore in più per apprendere meglio tutto quello che vorrei!

Per finire: come va l’amore? C’è qualcuno di speciale nel tuo cuore?

A dire il vero no. Quel tipo di amore non è presente da molto tempo nella mia vita, anche se ovviamente la mia famiglia e i miei amici più cari rimangono nel mio cuore!

Ildefonso e altri personaggi / Una vitaPer restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Una vita, del nostro account Instagram e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioniVi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni italiane e spagnole di Una vita SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI

Tutte le nostre news anche su Instagram (entrando da QUI)