Tempesta d’amore, anticipazioni tedesche: Jessica ricatta Natascha per la piccola Luna!

Andre, Natascha e Felicitas, Tempesta d'amore © ARD Christof Arnold
Andre, Natascha e Felicitas, Tempesta d'amore © ARD/Christof Arnold

Non smette di riservare colpi di scena la storyline legata alla gravidanza di Jessica Bronckhorst (Isabell Ege)! Dopo aver prima messo in grave pericolo la relazione di Paul (Sandro Kirtzel) e Romy (Désirée von Delft) e poi abbandonato la sua stessa figlia, nella prossima stagione di Tempesta d’amore Jessica arriverà ad usare la neonata per ottenere del denaro…


Leggi anche: Tempesta d’amore, anticipazioni tedesche: Selina lascia Christoph e fa l’amore con…


Ecco infatti cosa accadrà negli episodi della quindicesima stagione di Sturm der Liebe!

Tempesta d’amore, anticipazioni puntate tedesche: Michael e Natascha adottano la figlia di Jessica

Come sappiamo, nelle puntate italiane di Tempesta d’amore Jessica ha ormai da parecchio tempo scoperto di essere incinta di Paul Lindbergh (Sandro Kirtzel), con cui ha trascorso una notte di passione per dimenticare Viktor (Sebastian Fischer). Dopo lo shock iniziale per l’imminente maternità, la ragazza non solo ha accettato l’idea di avere un bambino, ma finirà anche per innamorarsi di Paul!

Ebbene, purtroppo per lei i suoi tentativi di conquistare il giovane Lindbergh falliranno miseramente lasciandola sola ad affrontare la gravidanza. Come se non bastasse, il suo esame finale alla scuola professionale non andrà esattamente come sperato, facendola precipitare in un vortice di disperazione.

Sarà così che, a causa dello stress, Jessica verrà sorpresa da un travaglio precoce per proprio mentre si troverà da sola nel bosco. Grazie al provvidenziale intervento di Annabelle (Jenny Löffler), Jessica riuscirà a partorire, mettendo alla luce la piccola Luna.

Peccato che, subito dopo, la Bronckhorst cadrà nella ben nota depressione post partum e rifiuterà la sua stessa figlia. A quel punto Annabelle si offrirà di lasciare la neonata di fronte ad un ospedale attraversando il bosco, ma il suo piano non andrà in porto….

Il caso vorrà infatti che Michael (Erich Altenkopf) e Natascha (Melanie Wiegmann) si trovino nei paraggi per fare jogging: i pianti della neonata attireranno la loro attenzione, costringendo Annabelle ad abbandonare la bimba nel bosco. Sarà così che i due coniugi decideranno di prendersi cura della piccola, a cui daranno il nome di Felicitas!

Spoiler Tempesta d’amore, news tedesche: Jessica ricatta Natascha

Jessica, Tempesta d'amore (Screenshot)
Jessica, Tempesta d’amore (Screenshot)

L’integrazione della piccola a casa Schweitzer-Niederbühl non avverrà senza attriti, ma alla fine tutto sembrerà andare per il meglio e persino l’ufficio statale per la tutela dei minori dichiarerà Michael e Natascha idonei a prendersi cura della trovatella. I due coniugi non hanno però fatto i conti con Jessica…

Dopo essere stata totalmente all’oscuro dell’accaduto, quest’ultima capirà infatti che Annabelle le ha mentito che Felicitas altri non è che la piccola Luna! Superato lo shock iniziale nel sapere che la figlioletta vive a pochi metri da lei, la Bronckhorst penserà a come sfruttare a proprio vantaggio questa incredibile coincidenza e arriverà ad elaborare un piano davvero diabolico.

Decisa a rilevare il salone di bellezza di Xenia (Elke Winkens), Jessica penserà bene di procurarsi il denaro necessario ricattando Natascha! Come? Convincerà la sua vecchia amica e complice Nadine Römer (Erika Kibar) a fingersi la madre di “Felicitas” e chiedere ben 30.000 € per il proprio silenzio!

Inutile dire che Natascha andrà nel panico di fronte all’inaspettata richiesta di soldi e chiederà consiglio ad André (Joachim Lätsch). Come andrà a finire questa brutta storia?

Da non perdere: diventa fan della nostra pagina Facebook su Tempesta d’amore e del nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su tutte le anticipazioni!

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulle anticipazioni tedesche ed italiane di Tempesta d’amore SONO QUI. Le trame delle puntate, invece, SONO QUI.